Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Macity - Apple » Mondo iOS » iPad » Websense Security: falsi antivirus nel nome di iPad

Websense Security: falsi antivirus nel nome di iPad

Pirati informatici all’attacco di iPad. Per ora non si tratta di una minaccia che punta dritta al dispositivo di Cupertino, ma a coloro che cercano informazioni su di esso. L’attacco, che arriva sotto forma di falsi antivirus, è stato scoperto dal ThreatsSeeker Network dei Websense Security Labs.

Il falso antivirus (i cosiddetti rogue antivirus) appaiono sotto forma di una finestra di pop up che chiede di scansionare il disco fisso. Alla fine del processo viene sempre scoperto un (falso) virus che il sito remoto si offre di rimuovere, presentando poi in continuazione finestre che ricordano la presenza di un infestazione da software malevolo. La particolarità  in questo caso è che i creatori di falsi antivirus si sono immediatamente “lanciati” sul termine iPad, così che facendo una ricerca appare una, altrettanto, falsa pagina di informazioni sul tablet Apple cliccando sulla quale viene appunto attivata la finestra di pop up. Un secondo elemento notevole è che i cosiddetti Blackhat SEO, sono riusciti anche a collocare i risultati ai primissimi posti nelle pagine di risposta alla ricerca del termine.

Websense a sostegno della sua scoperta fornisce anche degli screenshot di Google Trends che mostrano come una delle frasi, obiettivo degli attacchi Blackhat SEO, ‘annuncio del tablet Apple’ è sempre più diffusa.

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

I nuovi Beats Studio + per la prima volta in sconto, solo 164,99€

Oggi comprate i Beats Studio + al minimo storico, solo 149,99€

Su Amazon vanno in sconto al minimo storico, gli auricolari Beats Studio +. Sono i perfetti concorrenti, più ergonomici e con soppressione del rumore, degli Airpods 3 e costano oggi solo 149,99€, il prezzo più basso che hanno mai avuto

Ultimi articoli

Pubblicità