Agenda per Mac, l’alternativa a Note di Apple è in sconto solo per oggi

Con Agenda per Mac prendere appunti e pianificare progetti è facilissimo: l’app si scarica gratuitamente, ma fino al 2 febbraio tutti gli acquisti in-app sono in sconto del 30%

Agenda per Mac

Chi con l’app Note di Apple non si trova a proprio agio o soprattutto chi cerca uno strumento più potente e integrato, con servizi accessori, potrebbe provare l’app Agenda, disponibile gratuitamente su Mac App Store. Questa applicazione infatti non offre soltanto un valido strumento per prendere appunti, ma include anche altre funzioni come tag, elenchi e collegamenti, permettendo perfino di collegare le note agli eventi in calendario.

Basta poi una ricerca nell’app per rintracciare le note scritte in precedenza, con tanto di elenco note correlate qualora ve ne fossero e una cronologia per visualizzarle in ordine temporale. «Mentre altre applicazioni si concentrano su passato, presente o futuro, Agenda tiene traccia di ciascuna nota attraverso un’unica timeline» spiegano gli sviluppatori. Basta un click per prendere poi una o più note e metterle “all’ordine del giorno”, così è più facile ritrovarle durante la giornata, in quanto verranno temporaneamente spostate in una speciale sezione nella barra laterale.

Agenda per Mac

Si tratta di un editor di testo che combina la semplicità dei file .txt con le potenzialità dei testi RTF: si possono infatti aggiungere intestazioni, elenchi, testi preformattati, link e molto altro, collegando più note tra loro e ad eventuali eventi in calendario come riunioni e promemoria del giorno.

L’app Agenda permette anche di convertire ed esportare le note in Markdown, PDF e HTML. Le attività completate – si legge nella scheda iTunes – non vengono poi dimenticate nell’archivio ma resteranno sempre a portata di mano per poter essere eventualmente rintracciate attraverso una ricerca futura.

L’app è integrata con iCloud, quindi tutte le note saranno poi sincronizzate con tutti i Mac dell’utente. Come anticipato l’app si scarica gratuitamente da App Store ed offre alcune funzionalità premium che si possono sbloccare attraverso acquisti in-app. Fino al 2 febbraio è possibile effettuare l’upgrade risparmiando il 30% (nota: tutte le funzionalità aggiunte nei 12 mesi successivi all’acquisto saranno comprese nel pacchetto).