HomeiPadiaiPad SoftwareAggiornate Adobe Fresco: ora è più simile a Photoshop

Aggiornate Adobe Fresco: ora è più simile a Photoshop

Se aggiornate l’app Adobe Fresco per iPhone e iPad o la versione per Windows vi ritroverete tra le mani un’applicazione molto più simile a Photoshop. La versione 2.5.0 rilasciata nelle scorse ore introduce infatti una serie di novità che potenziano le funzioni, rendendola più vicina a Photoshop, con l’unica e fondamentale differenza che per usare quest’ultima è necessario abbonarsi mentre l’app Fresco è completamente gratuita.

Ovviamente parliamo sempre di due software diversi che fanno cose diverse: con questo aggiornamento Adobe non sta cannibalizzando una delle applicazioni più remunerative della sua suite, ma sta semplicemente potenziando l’app per iPad dedicata al disegno e alla pittura con una serie di nuovi strumenti e funzionalità.

Ad esempio è stata introdotta una serie di strumenti da disegno: una volta posizionati sull’area di lavoro, «questi stencil circolari, quadrati e poligonali possono essere spostati, ridimensionati, delineati e riempiti»: basta tenere premuto sul righello nell’angolo in basso a destra della barra delle applicazioni per lanciare il menu e iniziare a disegnare la geometria nel modo che si preferisce.

adobe fresco

E’ stato poi riprogettato il menu “Forme”: anziché includere numerose opzioni, ora è l’hub designato di Fresco per le forme di Adobe Capture: è uno spazio dedicato per la grafica, perciò quadrati, poligoni e cerchi sono stati spostati in un nuovo menu (basta toccare e tenere premuta l’icona del righello). Inoltre è stato ridotto il numero di punti di ancoraggio nei tratti vettoriali, così non solo l’app viene eseguita in modo più fluido ma la modifica dei tracciati in Illustrator sarà molto più semplice. Per finire adesso la scorciatoia “Touch”, quel tasto di controllo multiuso che passa spesso inosservato ma che facilita gli interruttori degli strumenti, adesso è stato dedicato un nuovo tutorial in-app che permette di scoprire tutto ciò che offre.

L’app come dicevamo è completamente gratuita, quindi vale la pena quantomeno scaricarla e provarla. Inoltre su iPad è compatibile con Apple Pencil, sia quella di prima generazione che quella di seconda generazione, che non è sempre scontato per questo genere di applicazioni: la sensibilità alla pressione risponde molto bene ai tratti dello stilo e ci sono diversi pennelli e tipi di livelli che si possono usare, per non parlare del fatto che a detta di chi l’ha provata sarebbe molto più facile da imparare rispetto a Photoshop.

L’app è stata introdotta su App Store il 24 settembre del 2019. Se la volete scaricate, la trovate su App Store in versione universale per iPhone e iPad, oppure sul sito ufficiale per la versione dedicata a Windows.

Tutti gli articoli di Macitynet su Adobe Creative Cloud sono disponibili da questa pagina.

Offerte Speciali

Amazon sconta il Magic Mouse 2 del 25%: solo 64 euro

Prime Day: Magic Mouse 2 al prezzo minimo di sempre, solo 59,99 €

Su Amazon il Magic Mouse 2 torna in sconto. Ora lo pagate addirittura solo 59,99 euro grazie alla due giorni di sconti del Prime Day
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità

iGuida

FAQ e Tutorial