fbpx
Home Hi-Tech Hardware e Periferiche Addio Airport, ecco cinque router alternativi

Addio Airport, ecco cinque router alternativi

Apple non produce più le basi Airport Extreme, Airport Express e le Airport Time Capsule: questi prodotti non sono più rinnovati dal 2014 e – se necessario – continueranno a ricevere aggiornamenti minori solo dal punto di vista software. Chi vuole acquistare ora un avanzato router Wi-Fi di nuova generazione, quali dispositivi può scegliere in alternativa ai prodotti della Mela?

Ovviamente dipende molto da ciò che si vuole poter fare con il router. Esistono router WiFi di qualità anche molto economici ma i più completi dal punto di vista delle prestazioni, delle funzionalità offerte, degli standard supportati, sono più costosi.

Tecnologie minime di cui tenere conto

Apple consiglia a chi è alla ricerca di un router Wi-Fi di qualità da usare al posto di Airport con Mac, iPhone, iPad, Apple TV, HomePod o altri suoi dispositivi, di verificare la presenza delle seguenti funzioni:

  • Supporto IEEE 802.11ac (lo standard di rete wireless più recente)
  • Supporto Dual Band simultanea (2,4 GHz e 5 GHz), tecnologia che permette al router di trasmettere contemporaneamente su entrambe le frequenze. A prescindere dalla banda usata dai dispositivi wireless, questi si collegano automaticamente alla miglior banda disponibile offrendo le massime prestazioni nel più breve tempo possibile
  • Supporto alla crittografia WPA2 Personal (AES), attualmente il livello più elevato di sicurezza disponibile per i router Wi-Fi
  • Supporto alla tecnologia MIMO o MU-MIMO, per offrire prestazioni migliori quando più dispositivi usano contemporaneamente la propria rete Wi-Fi e garantire un’area di copertura maggiore del Wi-Fi

Cinque possibile alternative ai router AirPort di Apple

Abbiamo stilato un elenco di possibili alternative ai router Wi-Fi di Apple, tenendo conto non di dimensioni e forma ma tecnologie supportate, funzionalità offerte. Di seguito i prodotti scelti:

Asus RT-AC86U

Questo router WiFi Dual Band Gigabit integra una tecnologia denominata NitroQAM (1024-QAM) che offre velocità 5GHz Quad-Stream (4×4) fino a 2167Mbps. Integra un’antenna supplementare dedicata per fornire le massime prestazioni 5GHz in quad-stream ed è in grado di offire ottima copertura Wi-Fi su medio-lunga distanza. Il processore da 1.8 GHz 64bit Dual-Core consente di gestire agilmente il trasferimento dei dati di dispositivi collegati alla porta USB fino a 110MB/s e supporta velocità download/upload (WAN-LAN throughput) fino a 1600Mbps. La latenza è particolarmente bassa e il prodotto è ideale anche per il gioco online.

L’Adaptive QoS (Quality of Service) permette di assegnare priorità alle attività e pacchetti di gioco. È in grado di connettersi a più client di MU-MIMO-compatibili alla velocità massima di ciascun dispositivo contemporaneamente. L’app dedicata (“ASUS Router App“) per iOS/Android permette di tenere sotto controllo la rete senza necessariamente usare un computer.

L’interfaccia di amministrazione del router è di semplice uso e offre funzioni avanzate. Sul versante connettività abbiamo: 4 porte Gigabit LAN , una porta USB 2.0 e una porta USB 3.0 (USB 3.1 Gen 1). Le porte USB 3.0 e USB 2.0 integrate, permettono di collegare dispositivi USB, come unità di archiviazione esterne o stampanti da condividere con altri utenti tramite Wi-Fi. Collegando un dispositivo di archiviazione alla porta USB, è possibile sfruttarlo per effettuare il backup dei Mac via rete con Time Machine. Nel momento un cui scriviamo l’Asus RT-AC86U su Amazon è venduto 221,99 euro.

Asus RT-AC86U alternativa ad airport di apple
Asus RT-AC86U

D-Link DIR-882 Router Wi-Fi AC2600

Questo dispositivo di D-link supporta la tecnologia MU-MIMO che consente a più dispositivi di ottenere contemporaneamente un segnale Wi-Fi a banda larga, distribuendo i dati più efficientemente. Quattro antenne esterne garantiscono una maggiore copertura Wi-FI. È sfruttata la tecnologia SmartBeam Forming, in grado di offrire ulteriori miglioramenti e un processore dual-core in grado di offrire elevata velocità di throughput con tutte le applicazioni.

Sul versante connettività abbiamo quattro porte Ethernet 10/100/1000 Gigabit, una porta USB 2.0 e una porta USB 3.0 (ideale per inviare in streaming da remoto musica, film, foto e altro ancora dai dispositivi di archiviazione). Il router può essere usato per creare un server FTP, un media server DLNA (compatibile con i lettori multimediali, le console di videogiochi e le TV che supportano il DLNA), per gestire connessioni SAMBA. È supportato il QoS (per organizzare il traffico in base alle priorità) e non mancano Firewall e procedure per creare reti dedicate agli ospiti. Nel momento in cui scriviamo il router D-Link DIR-882 su Amazon è venduto 121,71 euro.

D-Link DIR-882 alternativa ad airport di apple
D-Link DIR-882

Sistema wireless Mesh Netgear Orbi AC3000

Orbi è un sistema WiFi di Netgear che sfrutta una tecnologia denominata Wi-Fi Tri-Band. Il sistema base è composto da 2 unità (1 Router + 1 Satellite) e in grado di coprire fino a 350 m² creando un unico nome di rete domestico permettendo di spostarsi da un ambiente all’altro senza sconnettersi da Internet. È configurabile in cascata con qualsiasi modem e modem/router forniti dai service provider.

È possibile usare le porte Ethernet del router e del satellite per collegare Smart TV, la console di gioco, il lettore streaming e altro. Un’app dedicata (per iOS e Android) permette di personalizzare in vari modi il sistema domestico: è possibile gestire le impostazioni WiFi, condividere le credenziali di rete, visualizzare l’elenco dei dispositivi connessi, mettere in pausa l’accesso del dispositivo a Internet, configurare facilmente un accesso separato a Internet per gli ospiti, eseguire test di velocità.

Non mancano funzioni di controllo parentale dedicate ai genitori con le quali è possibile filtrare contenuti, gestire il tempo trascorso davanti allo schermo e restare informati sull’attività online dei propri figli. Il sistema WiFi Orbi supporta i dispositivi NAS: basta connettere il dispositivo NAS alla porta Ethernet presente sul router o satellite Orbi. Netgear offre diverse varianti adatte sia per uso domestico, sia aziendale, da scegliere in base alle dimensioni dell’area che ospiterà il dispositivo e il numero di dispositivi da collegare. Nel momento in cui scriviamo il sistema wireless di Netgear è disponibile in configurazioni con due unità e altre varianti, a partire da 391,37 euro su Amazon.

Sistema wireless Mesh Netgear Orbi AC3000 alternativa ad airport di apple
Sistema wireless Mesh Netgear Orbi AC3000

Netgear Nighthawk (XR500) AC2600

Questo router di Netgear è da affiancare al modem/router offerto dal provider. È un prodotto particolarmente adatto al gioco ma offre funzionalità interessanti per tutti, con velocità WiFi a 2,6 Gbps, porte Gigabit Ethernet e processore dual core a 1,7 GHz. Il dispositivo integra cinque porte LAN Ethernet Gigabit, tecnologia WiFi 802.11ac MU-MIMO (Multi-User MIMO) che consente di inviare e ricevere simultaneamente più flussi di dati verso differenti dispositivi nella stessa rete, supporta contemporaneamente due bande WiFi.

Quattro antenne esterne offrono buona copertura WiFi senza interferenze. La funzione Qos/Anti-Bufferbloat permette di assegnare priorità ai dispositivi e al traffico per ridurre al minimo i rallentamenti. Sono presenti due porte USB 2.0 e due porte USB 3.0 ed è possibile sfruttare Time Machine sui Mac collegando alle porte USB un dispositivo di storage. Particolarità di questo prodotto è la “dashboard”, una vista grafica che consente all’amministratore di visualizzare le risorse della rete mostrando i dispositivi che utilizzano più banda e trovare le applicazioni che potrebbero causare dei rallentamenti. Nel momento in cui scriviamo il Nighthawk Pro XR500 di Netgear è venduto 278,00 euro su Amazon.

il Nighthawk Pro XR500 di Netgear alternativa ad airport di apple
il Nighthawk Pro XR500 di Netgear

Sistema Wi-Fi mesh Velop di Linksys

Il sistema Wi-Fi Linksys Velop Whole Home Mesh è proposto come alternativa ai router tradizionali egli extender di segnale. Il Velop è un punto di connessione Tri-Banda che secondo il produttore è perfetto per coprire anche case grandi grazie alla rete mesh ad alta porta. Il sistema Velop è composto da nodi. Il primo nodo da configurare diventa il nodo Parent ed è possibile aggiungere un altro nodo per espandere la rete. Ogni nodo aumenta la portata della rete Wi-Fi di circa 185 metri quadrati ed è possibile aggiungerne altri per estendere la rete mesh. I nodi Velop creano una rete wireless mesh per tutta la casa connettendosi facilmente l’uno all’altro e utilizzando un solo SSID e un’unica password.

Apple stessa vende questo prodotto sull’Apple Store evidenziando funzionalità ed estetica. Grazie all’assenza di antiestetici cavi, è possibile disporre i nodi in qualsiasi punto della stanza La configurazione può essere effettuata con l’app Linksys, utile per ottenere dettagli anche sullo stato della rete e risolvere eventuali interruzioni del segnale Wi-Fi. L’app per iPhone e iPad offre funzioni di monitoraggio e gestione. Non mancano funzioni di controllo parentale per i bambini, la possibilità di assegnare la priorità ai dispositivi che hanno bisogno di maggiore velocità. Un tasto di auto-correzione consente di selezionare il canale migliore per il dispositivo ed eliminare la congestione della rete Il sistema Wi-Fi mesh Velop di Linksys è disponibile su Amazon in tre varianti: confezione con 3 nodi (429,99 euro), confezione con 2 nodi (289,00 euro) e confezione da 1 (198,27 euro).

Sistema Wi-Fi mesh Velop di Linksys alternativa ad airport di apple
Sistema Wi-Fi mesh Velop di Linksys

Offerte Speciali

Il nuovo MacBook Air già in sconto di 120 euro su Amazon

Nuovo MacBook Air al minimo storico: Amazon lo sconta a 1081,29 euro e risparmiate 150 euro

Su Amazon comprate il nuovo MacBook Air in sconto. Modello da 256 Gb a solo 1089 euro, circa 150 euro meno del prezzo ufficiale Apple. È il minimo storico
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,370FansMi piace
94,637FollowerSegui