Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Hi-Tech » Finanza e Mercato » Anche IBM licenzia, via 3900 dipendenti

Anche IBM licenzia, via 3900 dipendenti

Pubblicità

Continua l’ondata di licenziamenti nel mondo IT. Dopo Twitter, Meta, Amazon, Google, Microsoft e Spotify, anche IBM sta riducendo di molto il personale.

IBM ha annunciato 3900 licenziamenti nell’ambito di alcuni disinvestimenti in attività, e in mancanza dell’obiettivo annuale di liquidità, cercando in questo modo di diminuire probabili problemi legati alla chiusura del quarto trimestre fiscale.

James Kavanaugh, Chief Financial Office di IBM, ha riferito a Reuters che l’azienda è ancora impegnata in assunzioni in ambito ricerca e sviluppo; i licenziamenti riguardano Kyndryl (società spinoff di IBM che si occupa della progettazione, costruzione e gestione di i sistemi tecnologici mission-critical) e di una parte della divisione AI di Watson Health (soluzioni per l’assistenza sanitaria).

I licenziamenti, come accennato, hanno investito un po’ tutti i big del mondo IT ad eccezione di Apple (almeno per ora), con numeri importanti come quelli di Google che licenzierà 12mila dipendenti a livello globale, pari a circa il 6% del totale, e Amazon che licenzierà 18mila dipendenti.

Google, a quanto pare, era stata spinta a licenziamenti di massa ancora più importanti. Un fondo di investimento che vede Google come principale investitore, ha suggerito ulteriori tagli, arrivando fino a 30.000 persone in meno.

IBM mantiene il record da 27 anni: 9.262 brevetti conseguiti nel 2019

Le aziende tecnologiche hanno aumentato il loro organico nel periodo della pandemia, ma successivamente sono state costrette a ridurre il personale, sia per la diminuzione delle entrate pubblicitarie, sia per incertezze dal punto di vista delle prospettive economiche, co la situazione dal punto di vista globale non favorevole né per le aziende né per gli investitori.

Daniel Ek, amministratore delegato di Spotify, spiegando le ragioni della decisione in un messaggio inviato ai dipendenti ha riferito di essere stato «troppo ambizioso ad investire oltre la nostra crescita dei ricavi».

Tutte le notizie di macitynet dedicate a Finanza e Mercato sono disponibili a partire dai rispettivi collegamenti.

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

Airtag già in vendita su Amazon

Airtag mai così economici, 4 pezzi a 90,90 €

Su Amazon l'Airtag in confezione da quattro va al minimo storico. Solo 90,90 € invece di 129,99€
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità