HomeCasaVerdeSmartApple sprona i fornitori a decarbonizzare entro il 2030

Apple sprona i fornitori a decarbonizzare entro il 2030

L’ambizioso piano di ridurre a zero le emissioni totali di gas serra entro il 2030 è stato fissato da Apple nel mese di luglio del 2020: ora la multinazionale di Cupertino e Tim Cook annunciano una accelerazione del piano, invitando tutti i fornitori della propria catena di approvvigionamento, a collaborare, con ulteriori investimenti, finanziamenti e corsi con l’obiettivo di rendere totalmente carbon neutral ogni prodotto e l’intera filiera di Apple.

«La lotta al cambiamento climatico rimane una delle priorità più urgenti di Apple e momenti come questo mettono in atto quelle parole» dichiara Cook. «Non vediamo l’ora di continuare la collaborazione con i nostri fornitori per rendere la catena di approvvigionamento di Apple a emissioni zero entro il 2030».

«L’azione per il clima in Apple non si ferma alle nostre porte – prosegue Cook – E in questo lavoro, siamo determinati a essere un’increspatura nello stagno che crea un cambiamento più grande». Apple afferma di essere carbon neutral per le sue operazioni aziendali globali dal 2020 e ora è «Focalizzata sul suo ambizioso obiettivo di diventare carbon neutral lungo l’intera catena di approvvigionamento globale e il ciclo di vita di ogni prodotto» entro il 2030.Apple sprona i fornitori a decarbonizzare entro il 2030

Come parte di questo piano, Apple richiede rapporti sullo stato di avanzamento dei suoi fornitori e «Traccerà e verificherà i progressi annuali». Apple afferma che “collaborerà con fornitori che stanno lavorando con urgenza e facendo progressi misurabili verso la decarbonizzazione”.

Il colosso di Cupertino offre inoltre una suite di risorse di apprendimento online e formazione dal vivo, poiché “lavora a stretto contatto con i suoi fornitori e partner locali per identificare soluzioni efficaci per l’energia rinnovabile e la rimozione del carbonio». Oltre 200 fornitori che rappresentano oltre il 70% della spesa di produzione diretta di Apple si sono già impegnati a utilizzare energia pulita come eolica o solare per tutta la produzione Apple, tra cui Corning, Nitto Denko Corporation, SK hynix, STMicroelectronics, TSMC e Yuto.

Apple sprona i fornitori a decarbonizzare entro il 2030

Apple ha anche annunciato nuove iniziative progettate per aiutare a decarbonizzare l’economia globale e promuovere nuove soluzioni incentrate sul clima, inclusi investimenti per costruire impianti solari ed eolici su larga scala in Europa, collaborazioni per supportare le aziende che si spostano verso l’energia pulita e progetti di Restore Fund per far progredire la rimozione del carbonio generando un ritorno finanziario. Tutte le immagini di questo articolo sono di Apple.

Per tutte le notizie dedicate a domotica, sicurezza, risparmio energetico, green economy e abitare sostenibile è possibile consultare la sezione dedicata CasaVerdeSmart di macitynet.

Offerte Speciali

iPhone 14 in sconto del’11% risparmiate 130 €

Mediaworld e Amazon sconta di 130 € l' iPhone 14 da 256 GB. Compratelo a solo 1029 €
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità

Iguida

Faq e Tutorial