Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Hi-Tech » Finanza e Mercato » Apple e Foxconn rivali per accaparrarsi la divisione semiconduttori di Toshiba

Apple e Foxconn rivali per accaparrarsi la divisione semiconduttori di Toshiba

Non più alleati ma rivali. Continua la saga che vede vari big del mondo IT gareggiare per cercare di accaparrarsi la divisione semiconduttori di Toshiba, e Apple e Foxconn, finora secondo varie fonti d’oltreoceano alleate, sarebbero in competizione tra loro.

Stando a quanto riporta il Wall Street Journal, finora Toshiba (per pressioni del governo giapponese) non era propensa ad accettare le offerte di Foxconn ma ora i manager dell’azienda sarebbero molto tentati di accettare, in virtù di offerte molto alte che i cinesi sarebbero pronti a mettere sul tavolo.

semiconduttori Toshiba

L’offerta di Foxconn sarebbe più consistente di quella fatta da Western Digital e Bain Capital, gruppo che include anche Apple. Western Digital, disposta a tutto pur di accaparrarsi le tecnologie NAND Flash di Toshiba, supportata dalle banche giapponesi, avrebbe offerto una cifra pari a 17,4 miliardi di dollari. Toshiba da parte sua ha bisogno di concludere accordi entro marzo 2018, rischia altrimenti di essere estromessa dalla Borsa di Tokio a causa del pesante passivo accumulato.

Il problema di Toshiba, lo ricordiamo, riguarda la gestione di Centrali Nucleari statunitensi di sua proprietà che hanno portato a un buco in bilancio stimato in oltre 6 miliardi di dollari. Per risolvere il problema, i dirigenti della multinazionale giapponese hanno pensato di vendere il gioiello di famiglia: la divisione semiconduttori. Decine le aziende che avrebbero mostrato interesse: tra queste l’agguerritissima Western Digital, ma anche le cinesi Foxconn, SK Hynix, e da mesi si vocifera anche Apple.

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

Sconto boom, per MacBook Air M2 512GB 1199 €!

Su Amazon il MacBook Air da 15,4" nella versione da 512 GB con processore M2 va in sconto. Lo pagate 680 euro meno del nuovo modello, solo 1199€

Ultimi articoli

Pubblicità