fbpx
Home Hi-Tech Hardware e Periferiche Apple studia un visore AR/VR per immagini proiettate dinamicamente negli occhi dell'utente

Apple studia un visore AR/VR per immagini proiettate dinamicamente negli occhi dell’utente

Dal Patent & Trademark Office statunitense si apprende l’esistenza di un brevetto di Apple denominato “Dynamic Focus 3D Display” (grossomodo “display tridimensionale con messa a fuoco dinamica”). Il brevetto in questione, scovato dal sito PatentlyApple, fa riferimento a un sistema di proiezione da indossare sulla testa alla stregua di un paio di occhiali ma con due minuscoli proiettori laterali e di specchi di forma elissoidale in grado di inviare le immagini direttamente sulle pupille scansionando l’immagine pixel per pixel e inviandola alla retina dell’utente.

Apple spiega che il visore in questione può essere usato sia nell’ambito della Realtà Virtuale (VR), sia nell’ambito della Realtà Aumentata (AR), immergendo l’utente in un modo virtuale o arricchendo l’ambiente circostante (visto con il visore) con informazioni di vario tipo.

I tradizionali sistemi di visualizzazione mostrano immagini visualizzando velocemente i pixel da sinistra a destra sul visore indossato dall’utente; il sistema ideato da Apple, come accennato, scansiona l’immagine pixel per pixel inviandola direttamente nelle retine dell’utente adattando dinamicamente la focalizzazione. Da quanto fa capire la Mela, l’idea è di migliorare l’effetto di riproduzione della profondità, offrendo un realismo più elevato e la sensazione di trovarsi all’interno della scena.

Il brevetto è stato scovato recentemente dal sito PatentlyApple ma è stato registrato a giugno di quest’anno. Da tempo si vocifera che la Casa di Cupertino sia al lavoro su un visore AR/VR con display 8K che non ha bisogno di computer. Il visore di Apple comunicherebbe con un box dedicato usando una non meglio precisata tecnologia wireless a corto raggio ad alta velocità. “Cuore” del box in questione è un processore personalizzato da Apple, più potente di tutti quelli visti finora e che agirebbe come “centro di controllo” per il visore AR/VR. Nel 2017 Apple ha acquisito Vrvana, startup canadese, nota per un particolare visore denominato Totem recensito sempre positivamente da chi ha avuto modo di provarlo ma  mai effettivamente commercializzato.

Apple ha brevettato un visore AR/VR che invia immagini direttamente nelle pupille dell’utente

Come sempre quando si parla di brevetti di Cupertino, non è dato sapere se questo futuristico visore tutto in uno rimarrà solo un’idea o se invece Apple deciderà di trasformarlo in un prodotto reale. Per conoscere tutte le novità sui brevetti Apple, fate riferimento alla nostra sezione dedicata.

Offerte Speciali

Amazon fa il miracolo: AirPods Pro pronta spedizione e in sconto

Airpods Pro minimo storico: solo 159,98 €

Su Amazon gli Airpods Pro tornano in sconto e ora li "rubate": solo 159,99 euro, quasi 100 euro meno del prezzo Apple
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,823FansMi piace
93,193FollowerSegui