Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Macity - Apple » Hardware Apple » Apple pensa a Vision Pro anche per formazione e sala operatoria

Apple pensa a Vision Pro anche per formazione e sala operatoria

Manca poco alla disponibilità di Vision Pro, visore che sarà in vendita negli Apple Store statunitensi dal 2 febbraio: Cupertino lo introduce come il dispositivo di intrattenimento definitivo, ma oa emerge che la società ha in mente anche applicazioni professionali e di produttività, inclusa formazione e impiego in sala operatorio.

Apple ha inviato ai dipendenti un filmato e in questo immagina future applicazioni per il dispositivo come aiuto in sala operatoria durante interventi chirurgici, visualizzando dettagli vari in tempo reale con la Realtà Mista, ma anche nella riparazione di aeromobili o come strumento per la formazione.

Bloomberg riferisce che il video è stato inviato ai dipendenti questa settimana. Nel filmato Mike Rockwell e Alan Dye, due dirigenti della Mela, evidenziano lo sviluppo del prodotto, così come aree con potenzialità di crescita per quella che è considerata una tecnologia nascente.

John Carmack scettico sui visori di Realtà Mista per tutti

Tra le potenzialità d’uso del visore, Rockwell ha indicato settori quali l’assistenza medica, la formazione professionale e l’istruzione.

La Realtà Aumentata in chirurgia consente di abbinare immagini virtuali in tempo reale al contesto operatorio, permettendo al chirurgo di vedere, accanto ad elementi reali, oggetti virtuali che possono consentire di ottenere informazioni sul paziente, e guidare il chirurgo durante l’operazione.

In modo simile, app dedicate potrebbero essere utili per effettuare procedure di manutenzione e di supporto nella sostituzione di componenti di aeromobili, e ancora per migliorare l’interazione e la formazione dei dipendenti in vari ambiti industriali. Rockwell ha riferito di funzionalità per l’addestramento con modalità e qualità che non è stato possibile sperimentare prima d’ora.

Apple Vision Pro supporterà la duplicazione dello schermo con AirPlay

Apple ha fatto sapere ai dipendenti che potranno ottenere il visore con uno sconto del 25%. In passato Apple ha offerto ai dipendenti fino al 50% di sconto su nuovi prodotti quali HomePod e Apple Watch al lancio, ma il Vision Pro è a quanto pare troppo costoso da costruire, al punto che l’azienda sarebbe stata costretta a ridurre il suo piano di produzione, riducendo l’iniziale milione di prime unità prodotte a 400mila.

Il marketing Apple vede in Vision Pro un dispositivo perfetto per l’intrattenimento.  I preordini di Apple Vision Pro negli USA (3500$) iniziano venerdì 19 gennaio: Negli Apple Store statunitensi il visore sarà disponibile dal 2 febbraio. A questo indirizzo vi spieghiamo cos’è, e a cosa serve Vision Pro.

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

Mac mini M2 Pro in sconto del 21%, risparmiate 330 €

Su Amazon torna in sconto e va al minimo il Mac mini M2 Pro. Ribasso a 1249 €, risparmio da 330 €

Ultimi articoli

Pubblicità