fbpx
Home Hi-Tech Audio / Video / TV / Streaming Apple Italia presenta le novità  del Macworld Expo

Apple Italia presenta le novità  del Macworld Expo

Spazi marginali ritagliati all’auto-celebrazione dei vent’anni del Macintosh ma complete dimostrazioni delle potenzialità  di iLife ’04 a Milano durante lo “show-presentazione” dedicato alla stampa italiana, presso il Superstudio di via Forcella.

Introdotti da Tiziana Scanu, PR di Apple Italia, hanno condotto la conferenza stampa i due inviati di Apple Europe: Oren Ziv (director, software product marketing EMEA) e Graham Cooper (technical marketing manager EMEA), coadiuvati sulle fasce dai “nostri” Giovanni Ferrari e Lorenzo Sangalli di Apple Italia.

Volutamente dimenticata la linea G5 degli Xserve, anch’essi novità  del recente Macworld Expo di San Francisco, la concentrazione si è fermata per un paio d’ore sugli iPod mini, sulle componenti della suite iLife ’04, su iChat AV e poi un accenno è stato riservato al listino hardware attuale di Apple, assieme ad una breve citazione di Final Cut Express 2: la soluzione intermedia per il video digitale su Mac, si colloca tra il semplice iMovie e il professionale Final Cut Pro.

La caratterizzazione che è stata data all’evento è quella dell’utilizzo personale di tutti i tipi delle soluzioni multimediali e digitali, ormai a disposizione con iLife ’04: “quello che ti serve lo trovi nella suite”.

La priorità  alle necessità  personali viene prima di quelle lavorative/professionali e con i software di Apple ognuno può viverle pienamente, nella loro forma digitale, in iLife ’04.

Di iTunes 4 ci sono state mostrate le funzioni musicali ma abbiamo assistito anche a lunghe ed insistenti dimostrazioni di iTunes Music Store, ovvero il negozio di musica digitale di Apple, che ancora continua ad essere riservato agli Stati Uniti, evidentemente Apple vuole proprio far crescere la già  altissima voglia di comperare musica AAC protetta.

Speriamo che vengano appianate velocemente le “legal and business reasons” (motivazioni legali e commerciali) e che Apple decida di offrire iTMS anche all’Italia/Europa, per ora siamo solo un poco invidiosi degli amici d’oltroceano.

In questo caso non ribadiremo tutti i particolari di iLife ’04 appresi nella città  californiana e già  ampiamente descritti con i nostri precedenti articoli. Ricordiamo solo che in iLife ’04 sono integrati iTunes 4.2 (continuerà  ad avere aggiornamenti gratuiti per Mac e Win, da parte di Apple), iPhoto 4, iMovie 4, iDVD 4 e la grande novità  GarageBand.

iPhoto 4 porta, finalmente, in dote all’Europa la stampa dei bellissimi Album… il tutto accadrà  da marzo e per ora non si sono ancora conosciuti i prezzi, tutto rimandato a febbaio; allo stesso modo e anche qui non si sanno ancora i prezzi, sarà  attivata anche l’opzione di stampa delle foto, ordinabili da e in iPhoto 4.

Apple ci conferma che non dovrebbero esserci problemi nell’installare iLife ’04 su Mac OS X Server, ugualmente ci precisano che per installare gli applicativi disponibili su DVD bisogna che sul Mac sia presente o un SuperDrive, o un Combo o anche un semplice driver DVD.

Per dimostrare GarageBand (gustosa la gag dei due uomini di Apple Europe, il californiano Oren Ziv e lo scozzere Graham Cooper: hanno idee differenti sulla giusta pronuncia del nome del nuovo applicativo musicale di Apple e si sono stuzzicati continuamente su questo) Oren lascia il campo al “musicista” Graham che prova a comporre da zero un brano attraverso una tastiera MIDI e con una curiosa chitarra.

Tastiera e chitarra sono collegate ad un “semplice” PowerBook G4 con display da 12″, forse nemmeno dell’ultima generazione… confermandoci che, contrariamente ad alcune segnalazioni, GarageBand non sembra essere particolarmente avido di risorse… forse per massimizzare i risultati un PowerMac G5 dual zeppo di RAM otterrebbe musiche favolose ma il PowerBook non ha sofferto già  in una configurazione “casalinga”.

Per GarageBand è disponibile anche un Jam Pack per i musicisti più esigenti, prezzo 99 euro; contiene nuovi virtual instruments, loop ed effetti aggiuntivi.

Altro protagonista, questa volta hardware, della conferenza è stato iPod mini: il nuovo player di Apple disponibile in materiali, colori e forma decisamente differenti.

Con prezzi europei ancora non definitivi (si saprà  di più in febbraio), l’iPod mini era in bella vista a Milano con tutta la gamma colori e accessori: il dock, il gancio per cintura (di serie), la cinghia da braccio (opzionale) e le auricolari interne di tipo differente (opzionali).

Tutto quello che sappiamo sul nuovo arrivato iPod mini lo potete ri-leggere qui.

A parte la carenza di informazioni sui prezzi, che ancora Cupertino non ha deciso causa variazioni giornaliere del rapporto dollaro/euro, tutto il contesto e l’evento è stato accattivante e interessante e il pubblico italiano è sicuramente fremente di mettere le mani su iLife ’04 (disponibile anche in versione Family Pack a 79 euro) e sull’iPod mini presto in commercio sul Vecchio Continente.
Per le prime impressioni d’uso con iLife 04 vi aspettiamo sabato 24 gennaio con un articolo speciale sui primi package arrivati in Italia.

Offerte Speciali

Amazon sconta il Magic Mouse 2 del 25%: solo 65 euro

Magic Mouse 2 su Amazon al prezzo migliore di sempre: solo 58,99 euro

Su Amazon il Magic Mouse 2 è ancora in sconto. Ora lo pagate addirittura meno di 65 euro.
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,667FansMi piace
94,044FollowerSegui