Su Mac App Store arrivano i bundle di app in sconto e gli abbonamenti

Finalmente anche sul trascurato Mac App Store arrivano sconti, bundle di app Mac a prezzi convenienti e app gratis in prova con abbonamenti. Una ottima notizia per gli utenti Mac e per gli sviluppatori

App Store

I negozi di app non sono creati tutti uguali: sul più popolato e immenso App Store sono disponibili da tempo, ora finalmente anche sul più piccolo e un po’ trascurato Mac App Store arrivano i bundle di app Mac a prezzi scontati e le app gratis in prova con abbonamenti.

Grazie ai bundle di app Mac gli utenti potranno acquistare fino a dieci app contemporaneamente, permettendo agli sviluppatori di offrire sconti sull’acquisto di più pacchetti. Questa possibilità è da tempo prevista su iOS ma non esisteva un’opzione equivalente su Mac App Store.bundle di app mac - foto Mac App Store di macOS Mojave è stato ridisegnato e offre contenuti editoriali che semplificano la ricerca delle app per Mac

Il Mac App Store di macOS Mojave è stato ridisegnato e offre contenuti editoriali che semplificano la ricerca delle app per MacApple inoltre ora permette agli sviluppatori di creare pacchetti di app che includono applicazioni gratuite con abbonamenti rinnovabili annualmente in automatico, in questo modo l’utente può acquistare pacchetti multipli di app che si rinnovano tutte con un unico abbonamento. «Per le app gratuite in abbonamento – precisa Apple – Ogni app nel bundle deve prevedere un meccanismo di abbonamento auto-rinnovabile. Se l’utente si abbona a una applicazione, deve essere in grado di accedere a tutte le app del bundle, senza costi aggiuntivi».

Con l’arrivo di macOS Mojave, Apple ha integrato varie novità nel Mac App Store, incluso un look nuovo e contenuti editoriali che semplificano la ricerca delle app. Il pannello “Scopri” mette in risalto le nuove app per Mac, mentre i pannelli a tema per creatività, lavoro, giochi e programmazione aiutano gli utenti a trovare le app per un progetto o un scopo preciso. Articoli, raccolte e video aiutano a trovare applicazioni con informazioni e consigli sulle app e sugli autori che le usano.