fbpx
Home iPhonia il mio iPhone Il chip A14 di iPhone 12 appare nei primi benchmark

Il chip A14 di iPhone 12 appare nei primi benchmark

In rete sono comparsi dei test con Geekbench che sarebbero stati effettuati sul SoC A14 del futuro iPhone 12. I presunti risultati mostrano un balzo in termini di prestazioni, in particolare sul versante multi-core.

Dei benchmark riferisce Appleinsider spiegando che Apple, ogni anno migliora i processori serie Ax dei suoi iPhone e che il succesore dell’attuale A13 è previsto per l’autunno del 2020. Anche negli anni passati sono emersi presunti benchmark dei Soc che poi Apple ha integrato nei vari iPhone. Ovviamente a Cupertino testano mesi prima i prodotti e non è da escludere la veridicità d questi benchmark.

L’iPhone 12, come è facile prevedere, offrirà un processore più potente; se i test pubblicati in rete sono reali, l’incremento anno-su-anno è notevole, riuscendo ancora una volta a ottenere risultati in un campo dove molti altri affannano.

L’attuale iPad Pro da 12,9″ integra il chip A12X Bionic a 64 bit e 8 core e vanta un punteggio di 1110 nei test single-core e di 4568 nei test multi-core; il presunto chip A14 vanta un punteggio di 1658 nei test single-core e di 4612 nei test multi-core. In pratica si otterrebbe un balzo generale in termini di prestazioni generali, e app ancora più di navigazione e multimedia più fluide. Per capire ciò di cui stiamo parlando, i risultati in questione sono all’incirca quelli che è possiible ottenere nei punteggi multi-core con un MacBook Pro da 15 pollici del 2018. Stando ad una imaggine pubblicata dall’account IceUniverse sul sito di microblogging cinese Weibo, l’A14 l’A14 di Apple potrebbe superare i 3 GHz, il primo processore con architettura ARM a raggiungere questa frequenza.

Risultati Geekbench con l’A12X (a sinistra) e il presunto “A14” (a destra)
Risultati Geekbench con l’A12X (a sinistra) e il presunto “A14” (a destra)

Non dimentichiamo che si vocifera da anni che Apple sta lavorando su un Mac che integrerà un processore con architettura ARM (l’analista Kuo dice che potrebbero arrivare anche a fine anno). Già il “vecchio” A12X offre performance di tutto rispetto nei test multi-core, un segnale che Apple potrebbe essere pronta a spiccare il salto da Intel ad architettura ARM. L’A14 , tra le altre cose, ovrebbe essere uno dei primi SoC ad essere prodotto con tecnologia a 5nm.

Il chip A14 di iPhone 12 appare nei primi benchmark

Per tutto quello che c’è da sapere sugli iPhone 11 e 11 Pro attuali rimandiamo a questo approfondimento di macitynet. Per i nuovi modelli in arrivo quest’anno invece è possibile consultare questo articolo per iPhone SE 2 o meglio iPhone 9come probabilmente si chiamerà il terminale economico atteso entro i primi mesi di quest’anno, invece tutto quello ch è emerso finora sugli iPhone 12 5G è riassunto in questo articolo.

Offerte Speciali

iPad Pro 11″ 256 GB scontato su Amazon: 949 €

iPad Pro 11″ 1 TB GB , minimo storico: 1018 euro

Su Amazon iPad Pro torna al prezzo minimo nella sua versione da 1TB GB cellular con schermo da 11 pollici. Lo pagate solo 1018 euro, quasi il 25% in meno del prezzo di listino
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,909FansMi piace
93,611FollowerSegui