HomeMacityiOS - Sistema operativoCiaoCiao Mac: 5 novità di iOS 11 trasformano iPad in macchina da...

CiaoCiao Mac: 5 novità di iOS 11 trasformano iPad in macchina da guerra per la produttività

Dovranno ricredersi anche gli utenti che non si sono ancora fatti contagiare dalla campagna pubblicitaria di Apple che presenta iPad come sostituto ideale del computer. Con iOS 11 arrivano decine e decine di novità per i dispositivi mobile di Cupertino, ma in questo articolo concentriamo l’attenzione sulle 5 novità che rendono iPad, e in particolare iPad Pro, un po’ più simile al Mac, trasformandolo in un dispositivo per la produttività mobile ancora più pratico e versatile.

1 – Dock iPad stile Mac
La prima e più evidente novità è la nuova Dock solo per iPad che mostra non solo le 3 app più recenti, ma supera abbondantemente il limite precedente delle 6 icone app “agganciate” nella parte inferiore del display, per mostrare fino a 13 app su iPad 9,7” oppure fino a 15 app sul più grande iPad Pro 12,9”.

L’utente ha così tutta la libertà per inserire e rimuovere le app dalla Dock, personalizzandola nel tempo in base alle proprie esigenze per avere sempre accesso rapido ai software usati più di frequente. Quando non utilizzata la nuova Dock di iPad scompare ma può essere fatta subito riapparire con un lieve trascinamento del dito dal basso del display verso l’altro, anche qui in maniera molto analoga se non del tutto identica a quanto avviene da sempre in macOS.


2- Drag and Drop totale
Così come è possibile trascinare e spostare le icone delle app dentro e fuori dalla Dock, allo stesso modo con iOS 11 è possibile sfruttare la nuova funzione Drag and Drop a livello di sistema, quindi praticamente ovunque, dentro e fuori dalle app, il tutto con gestione multitouch. Anche se siamo da sempre abituati a usare il drag and drop su computer, con una sola mano che pilota il mouse intervenendo su un solo elemento alla volta, fa una certa impressione osservare il drag and drop multi touch di iPad con iOS 11.

Infatti mentre un dito seleziona e trascina un elemento, con un dito dell’altra mano possiamo spostare un altro elemento in direzione opposta. Il drag and drop risulta particolarmente utile in modalità Split View e Slide Over: qui infatti è possibile toccare e trascinare testo, foto, immagini e altro per spostarlo tra un’app e l’altra affiancata. Stesso discorso per la nuova app Files di Apple che troveremo in iOS 11.

3- File, dopo 10 anni arriva il primo Finder per iOS
Ma in iOS 11 ci sarà anche File che finalmente permetterà agli utenti di poter gestire direttamente su iPhone e iPad file e cartelle, oltre che gli elementi conservati su iCloud oltre che sui servizi di archiviazione online principali di altre società, in primis Dropbox.

Naturalmente si tratta di una funzione richiesta a gran voce dagli utenti e risulterà particolarmente utile per chi usa iPad non solo per giocare e consumare web e media ma anche per lavorare, scrivere, disegnare, gestire documenti, allegati email e così via.


4 – Nuovo App Switcher in stile macOS
Quando il Dock di iPad è visualizzato basta un altro swipe dal basso verso l’alto per mostrare il nuovo App Switcher. Oltre a mostrare le miniature di tutte le app aperte tra cui l’utente può scorrere, sarà anche possibile per la prima volta gestire e organizzare gli Spazi. Il concetto è derivato direttamente dal Mac: possiamo assegnare determinate app a uno spazio per ritrovarle tutte aperte con un tap.

Per sfruttare al meglio l’ambiente iPad è anche possibile creare Spazi che contengono due app affiancate in Split View, per esempio uno spazio con email a destra e Safari a sinistra, un altro spazio con Safari a destra e Note a sinistra e così via. In questo modo basta entrare nel nuovo App Switcher ed effettuare un tap sullo spazio desiderato per lanciare al volo due app in Split View e iniziare immediatamente a lavorare.

5 – Migliore integrazione con Apple Pencil
Infine con iOS 11 gli utenti di iPad Pro avranno a disposizione una serie di funzioni dedicate e pensate su misura per Apple Pencil. Anche con lo schermo in blocco basta un tap della punta dello stilo sul display per lanciare al volo note, sbloccando il tablet e permettendo di iniziare subito a disegnare, prendere appunti e così via.

Con lo stilo è possibile tracciare note, evidenziare e altro ancora direttamente sulle schermate e screencapture, mentre la nuova app Note di Apple interpreta il testo scritto a mano dall’utente con Apple Pencil permettendo così di effettuare ricerche tra gli appunti scritti a mano.

Sempre in Note arriva la funzione di scansione documenti: non occorre più scaricare e usare app di terze parti per catturare un documento. L’immagine viene migliorata in automatico per quanto riguarda colori, margini e inclinazione. Una funzione perfetta per fotografare un contratto, firmarlo con Apple Pencil e rispedirlo al volo via email.

ios 11 ipad

Offerte Speciali

MacBook Pro M1 pronta spedizione su Amazon

Risparmiate 410 € su MacBook Pro M1 da 512 GB: 1299 euro

Su Amazon va ancora in sconto il MacBook Pro M1. Risparmiate 410 euro per arrivare al prezzo minimo.
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità

iGuida

FAQ e Tutorial