Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Macity - Apple » Mondo iOS » iPhone Accessori » Cochlear presenta un impianto cocleare creato in collaborazione con Apple

Cochlear presenta un impianto cocleare creato in collaborazione con Apple

Cochlear Limited, azienda specializzata in soluzioni impiantabili per l’udito, a luglio di quest’anno aveva annunciato un accordo con Apple per lo sviluppo di Nucleus 7, impianto cocleare con marchio “Made for iPhone” in grado di inviare il flusso audio a iPhone, iPad o iPod touch, direttamente alle soluzioni acustiche impiantabili.

Il nuovo Nucleus 7 Sound Processor è stato ora presentato in Australia e dovrebbe arrivare a breve anche in altre nazioni. L’azienda australiana ha da tempo sviluppato un processore del suono per impianto a conduzione ossea, un piccolissimo processore avanzato che consente ai pazienti di apprezzare molto più facilmente musica, giochi, filmati, app per smartphone e telefonare in piena libertà con il cellulare. È possibile collegare un’ampia gamma di accessori wireless che possono ampliare l’esperienza di ascolto, migliorando la capacità uditiva.

Il team di ingegneri che si occupano di Accessibilità in Apple ha collaborato con Cochlear per creare un nuovo sistema Bluetooth low-energy progettato per consumi ultra bassi consentendo il collegamento all’iPhone senza impattare in modo rilevante sulla durata della batteria. Il collegamento con iPhone consente ai pazienti di sfruttare l’impianto Nucleus 7 per guardare film, ascoltare musica, telefonare, e molto altro ancora.

Il Nucleus 7 Sound Processor è compatibile con vari dispostivi Apple, inclusi iPhone 5 e seguenti, tutti gli iPad Pro, l’iPad mini, la quarta generazione di iPad e modelli più recenti.

L’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) stima che oltre 360 milioni di persone, più del 5% della popolazione mondiale, vivono con un’ipoacusia invalidante, di cui 32 milioni sono bambini. Con l’aumento dei tassi di incidenza, le stime recenti del costo generale dell’ipoacusia non trattata si attestano a 750 miliardi di dollari l’anno.

impianto cocleare

Molte delle cause di ipoacusia si possono evitare con misure di sanità pubblica: si stima che sia possibile evitare il 60% delle ipoacusie nei bambini. Questa cifra sale al 75% nei paesi a reddito basso e medio e scende al 49% nei paesi ad alto reddito.

A oggi si stima che la produzione di apparecchi acustici soddisfi solo il 10% delle esigenze generali. I vantaggi offerti dagli impianti cocleari sono ampiamente riconosciuti nei bambini ed è dimostrato che l’inserimento di un impianto cocleare negli adulti è un intervento efficace per un gruppo molto più ampio di canditati rispetto a quanto si pensava in passato.

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

Sono arrivati gli iPhone 15 e 15 Pro, primo contatto

Minimo storico iPhone 15 Pro da 128 GB, solo 1029

Su Amazon iPhone 15 Pro scende al minimo storico nella versione da 128GB. Ribasso a 1029 €, risparmio di 210 €

Ultimi articoli

Pubblicità