fbpx
Home Tutorial e FAQ Come misurare la velocità della propria rete locale

Come misurare la velocità della propria rete locale

Per testare la velocità della propria connessione internet esistono numerosi test online di facile uso che, in pochi secondi, consentono di ottenere dettagli quali velocità in download e upload, misurando anche elementi quali ping, latenza, pacchetti persi e tempi di risposta (il numero in millisecondi che indica quanto impiega il nostro computer ad ottenere una risposta dal server).

Tra i tanti siti che offrono servizi di questo tipo ricordiamo Fast, SpeedTest di Ookla o uno specifico servizio di SourgeForce ma molti provider di servizi Internet permettono di controllare la velocità della propria linea ADSL o Fibra ed alcuni offrono anche app dedicate per iOS e Android.  Conoscere questi parametri permette di essere sicuri di navigare alla velocità garantita dal provider (verificare che i dati siano attinenti con aa velocità minima garantita indicata nei termini contrattuali), confrontare i dati con quelli di varie aziende (es. testando la connessione a casa di un nostro amico, conoscente o verificare la differenza tra casa e ufficio) e segnalare eventuali anomalie al provider.

Come testare la velocità della propria rete locale

Come testare la velocità della rete locale?

La velocità della rete domestica (dei vari dispositivi collegati al router) dipende da molti fattori: il tipo di router usato, il tipo di connessione (Ethernet), lo standard usato per le connessioni, la posizione del router/access point, la congestione della rete, la velocità della rete interna, il numero di dispositivi connessi e la loro tipologia.

Con i siti prima indicati possiamo verificare la velocità di connessione ad internet, ottenendo i valori sulla velocità di connessione fibra o ADSL; come verificare, invece, la velocità della rete locale (casalinga o aziendale)? In altre parole come misurare la velocità d LAN domestica o in ufficio relativa alla trasmissione di dati tra computer collegati tra loro, presenti nello stesso ambiente?

Si può far in vari modi, inclusi comandi a Terminale (il comando iPerf, ne abbiamo parlato qui) ma se siete alla ricerca di uno strumento di facile uso per Mac, uno dei migliori e più semplici è “Network Speed Tester”, una completa suite di app che consentono di testare la velocità delle reti locali. Il funzionamento di queste app è simile per tutte: bisogna disporre di almeno due dispositivi; uno di questi diventa il “server” l’altro è il “client” e con l’app specifica mostrerà i risultati.

Come testare la velocità della propria rete locale

I risultati sono mostrati in tempo reale in un grafico e i cambiamenti visibili immediatamente. Con l’app avviata l’utente può ad esempio camminare per casa e individuare i punti migliori per il video streaming, eseguendo prove con test di carico a diversi metri di distanza o con varie pareti di mezzo o su piani diversi.

Per funzionare, Network Speed Tester richiede due dispositivi: il primo funziona da server con l’app omonima (su iOS o tvOS) o l’app combinata (client/server) per Mac; sul secondo dispositivo serve ovviamente l’app client che si connette al server usando la tecnologia bonjour visualizzando i risultati ottenuti. I dati possono essere condivisi e (solo dall’app per macOS) esportati in formato testo.

Come testare la velocità della propria rete locale

Network Speed Tester per Mac richiede OS X 10.12 o seguenti, “pesa” 5,2MB ed è venduto 4,49 euro sul Mac App Store. Il client NetWork Speed Tester per iOSrichiede iOS 10.3 o seguenti, “pesa” 15.1MB e si scarica gratis dall’App Store. L’app-server Network Speed Tester per iOS richiede iOS 9 o seguenti, “pesa” 13..7MB ed è venduta 1,29 euro sull’App Store.

A questo indirizzo un nostro articolo su come ottimizzare la connessione Wi-Fi con gli strumenti di serie sul Mac; qui, invece, spieghiamo come risolvere eventuali problemi con la rete WiFI sul Mac.


Su macitynet.it trovate centinaia di Tutorial su Mac: partite da questa pagina.

Offerte Speciali

MacBook Air 512 GB ancora più giù: solo 1318 €, risparmiate oltre 200€

MacBook Air 512 GB in forte sconto a 1319 euro; modello da 256 GB a 1049 €

Su Amazon comprate ancora il nuovo MacBook Air da 512 GB ad un prezzo davvero appetibile: 1319 euro invece che 1529. Ma anche il modello da 256 Gb offre un prezzo di richiamo: 1049 euro
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,624FansMi piace
94,142FollowerSegui