HomeMacityAndroid WorldApple e Meta insieme per spostare i dati Whatsapp da Android ad...

Apple e Meta insieme per spostare i dati Whatsapp da Android ad iPhone

Apple e Whatsapp, società del gruppo Meta (ex Facebook) hanno collaborato per realizzare una procedura di trasferimento dei dati da un vecchio telefono Android a un nuovo iPhone. La procedura funziona per adesso solo limitatamente agli utenti Whatsapp di Android che hanno la nuova versione in beta dell’app, ma presto verrà estesa a tutti gli utenti, previo aggiornamento attraverso il Play Store.

Per funzionare, la procedura richiede anche che il nuovo iPhone da configurare sia alla versione 15.5 (aggiornamento uscito a maggio) o successive, e che su Android sia stata installata l’app di Apple chiamata Move to iOS.

apple meta

La vecchia procedura

L’app Move to iOS era già presente da tempo su iOS e, seguendo la procedura indicata da Apple, permette di spostare una serie di dati da Android a un nuovo iPhone durante la fase della prima configurazione del nuovo telefono Apple. I due telefoni devono essere vicini, devono entrare sulla stessa rete e bisogna che l’app Move to iOS sia attiva su Android. A quel punto basta seguire le istruzioni.

La conseguenza della vecchia procedura era che permetteva di spostare foto, contatti, calendari e altre cose dall’Android alle rispettive applicazioni di serie di iOS. Inoltre, con questo meccanismo Apple verificava anche la presenza di app gratuite su Android e, dopo aver fatto matching su App Store per verificarne la corrispondenza, le proponeva opzionalmente come download.

Tutto questo rimane immutato, solo che adesso si aggiunge una nuova funzione che permette ai nuovi utenti Apple di avere i dati del loro telefono Android anche per quanto riguarda Whatsapp.apple meta

La nuova procedura

La possibilità di trasferire i dati avviene come abbiamo detto se l’utente Android non solo ha installato l’app Move to iOS di Apple, ma è anche in possesso della versione più aggiornata di Whatsapp, che al momento è in versione beta chiusa, ma che presto sarà disponibile per un pubblico più ampio. Il trasferimento avviene in wireless direttamente tra i due dispositivi e il tempo varia a seconda dei dati che devono essere spostati: per account molto “pesanti” può richiedere anche molto tempo.

La procedura è sicura nel senso che l’app Whatsapp viene aperta da Move to iOS e richiede l’autorizzazione dell’utente (che può così verificare se in effetti il meccanismo non è attivo, qualora la autorizzazione non venisse richiesta), dopodiché viene creato un file crittato che viene trasferito in modo sicuro tra i due apparecchi e caricato dalla app di Whatsapp per iOS, l’unica che può scompattarlo e usarne il contenuto. Non è così possibile una “intercettazione” da parte di altre app, né per errore una visione dei contenuti da parte di chi sta facendo il trasferimento (a meno che non possa aprire la app).apple meta

Cosa significa per Apple

Whatsapp da tempo era al lavoro per cercare di colmare un “vuoto” incredibile, cioè l’uso di due sistemi incompatibili di archiviazione dei dati su Android e su iOS. Adesso se non altro è possibile spostare i dati in una direzione, nel momento della prima configurazione del telefono (la procedura non è utilizzabile quando il telefono è già stato configurato). Non è ancora chiaro se esista una procedura analoga in senso inverso, o perlomeno Apple dice di non esserne a conoscenza.

Non è neanche chiaro se questa procedura, che coinvolge l’uso di una app terza, sia basata su una serie di meccanismi costruiti apposta o se Apple abbia ingegnerizzato delle API che permetteranno anche ad altri sviluppatori di terze parti presenti su entrambe le piattaforme di automatizzare la migrazione dei dati da Android a iOS. L’opzione per Whatsapp attualmente non funziona per gli account di Whatsapp Business.

Offerte Speciali

iPad 1Pro 2021 da 12,9″ sconto super da 18%, lo pagate solo 999 €

Amazon manda al minimo iPad Pro da 12,9 pollici, solo 999 €

Su Amazon iPad Pro da GB va in sconto al minimo di sempre, con prezzo a partire da 999 euro per un tablet che è un vero sostituto di un computer.
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità

Iguida

Faq e Tutorial