Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » News » Costruire iPad Air costa 42$ in meno rispetto a iPad 3g

Costruire iPad Air costa 42$ in meno rispetto a iPad 3g

Costruire iPad Air costa meno per Apple: circa 42 dollari in meno rispetto all’iPad di terza generazione secondo le stime elaborate da IHS. L’arrivo del nuovo iPad Air ha portato con se molteplici domande. Dalla durata della batteria alle prestazioni effettive. C’è ancora spazio per alcuni chiarimenti relativi ai costi di produzione. Le prime analisi, diffuse da AllThingsD, sostengono che il costo per la produzione di iPad Air si aggira tra i 274 e i 361 dollari per ciascuna unità, mentre il dispositivo viene venduto al dettaglio ad un prezzo di partenza di 499 dollari per la versione base 16GB Wi-Fi, fino a 929 dollari per il modello top da 128 GB Wi-Fi e cellular.

Andrew Rassweiler, l’analista che supervisiona il lavoro di smontaggio presso il laboratorio IHS a Los Angeles afferma di aver avuto qualche sorpresa dopo aver smontato l’iPad Air, poiché si attendeva di vedere fondamentalmente un iPhone 5s con un display più grande, ma così è stato solo in parte. Alcuni cambiamenti fondamentali tra iPad Air e l’iPad dalla terza generazione riguardano precisamente lo schermo e le componenti del touch screen. Per prima cosa, lo schermo è più sottile e ha un minor numero di strati da assemblare durante la fase di montaggio. Inoltre, il costo complessivo stimato è di 133 dollari, suddivisi in 90 dollari per il display e 43 per il touchscreen. Nel complesso, assemblare display e touchscreen su un iPad air è molto più costoso rispetto ai precedenti modelli di terza generazione.

Per il touchscreen, la principale differenza è data da un nuovo tipo di sensore, noto come cycle-olefin polymer (COP), che si trova sotto lo strato esterno del Gorilla Glass. La differenza principale rispetto all’iPad di terza generazione è che Apple è riuscita ad eliminare uno strato di vetro, potendo così raggiungere il risultato di 1,8 millimetri di spessore, contro i 2,23 millimetri sul modello di terza generazione. Rispetto a prima, inoltre, c’è anche un minor numero di luci a LED che forniscono retroilluminazione al dispositivo e, precisamente, si passa da 84 luci a LED a sole 36. Rassweiler afferma che ciò è stato possibile grazie a luci a LED più luminose e più efficienti rispetto alle precedenti, oltre al fatto che Apple ha utilizzato sottili strati di pellicola ottica per distribuire le luce dei LED in tutto il tutto il display.

Ma anche con un display più costoso, il costo totale delle componenti del modello base di iPad Air si aggira sui 274 dollari, ossia 42 dollari  in meno rispetto al costo di produzione dell’iPad di terza generazione da 16 GB Wi-Fi. Questo perché, al di là del display e del touch screen, le componenti dell’iPad Air sono praticamente identiche a quelle precedenti, senza drastici cambiamenti. E’ vero che è presente il nuovo chip A7, ma questo ha un costo stimato di 18 dollari, quindi 5 dollari in meno rispetto al costo stimato del precedente processore A5. In conclusione, dunque, sebbene Apple spenda di più per assemblare display e touchscreen, il costo totale di produzione per singolo dispositivo rimane inferiore rispetto ai modelli precedenti. Ricordiamo che le stime dei costi di produzione non tengono conto delle spese per pubblicità, marketing e distribuzione sostenute dai costruttori.

ipad air costa esploso

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

I nuovi Beats Studio + per la prima volta in sconto, solo 164,99€

Oggi comprate i Beats Studio + al minimo storico, solo 149,99€

Su Amazon vanno in sconto al minimo storico, gli auricolari Beats Studio +. Sono i perfetti concorrenti, più ergonomici e con soppressione del rumore, degli Airpods 3 e costano oggi solo 149,99€, il prezzo più basso che hanno mai avuto

Ultimi articoli

Pubblicità