Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Macity - Apple » Software / Mac App Store » Da novembre Office 365 e Office 2019 per Mac richiederanno macOS 10.13 o seguenti

Da novembre Office 365 e Office 2019 per Mac richiederanno macOS 10.13 o seguenti

Pubblicità

Perr usare le versioni più aggiornate di Microsoft Office su Mac sarà necessario disporre di macOS 10.13 o versioni successive. È quanto riporta Microsot in un documento di supporto spiegando che “a partire dall’aggiornamento di novembre 2019 per Office 365 per Mac o Office 2019 per Mac (Build 16,31), è necessario macOS 10.13.6 o versioni successive per ricevere gli aggiornamenti di Word, Excel, PowerPoint, Outlook e OneNote”.

“Se si continua a usare una versione precedente di macOS, le app di Office continueranno a funzionare ma non si riceveranno più aggiornamenti, inclusi aggiornamenti relativi alla sicurezza”.

Microsoft spiega che l’aggiornamento del sistema operativo a macOS 10.13.6 o versioni successive permetterà di ottenere gli aggiornamenti di Office per le varie app della suite. Le nuove installazioni di Office 365 per Mac o Office 2019 per Mac richideranno macOS 10.13.6 o versione successiva.

Office per Mac

Office per Mac supporta le tre versioni più recenti di macOS. Con la prossima versione di macOS 10,15 Catalina, Office 365 per Mac e Office 2019 per Mac supporterà macOS 10,15, 10,14 e 10,13. Per continuare a ottenere le caratteristiche più aggiornate di Office 365 per Mac, la software house consiglia di passare ad una delle tre versioni più recenti di macOS.

Per conoscere tutta l’attuale offerta di Microsoft di Office per PC, Mac, iPad e iPhone vi rimandiamo a questa nostra guida.

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

Prezzo sempre più giù per Apple Watch 9, sconto fino al 20%

Su Amazon gli Apple Watch 9 tornano in sconto e vanno ad un nuovo minimo. Li potete comprare con un ribasso di 90 € pagandoli anche a rate senza interessi
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità