Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Hi-Tech » Finanza e Mercato » L’Europa non obbligherà Apple ad aprire iMessage

L’Europa non obbligherà Apple ad aprire iMessage

Il servizio di chat iMessage – Messaggi di Apple in Europa potrebbe evitare le richieste dei regolatori dell’UE di interoperabilità delle piattaforme: Bloomberg riferisce che un’indagine condotta dall’autorità antitrust UE ha concluso provvisoriamente che il servizio di chat di Apple non è abbastanza popolare tra gli utenti aziendali da giustificare l’applicazione della nuova normativa.

L’UE ha lavorato alla legislazione nell’ambito del Digital Markets Act (DMA) che avrebbe richiesto ad Apple di apportare modifiche ad iMessage per renderlo disponibile su altre piattaforme. Le regole si applicheranno ai giganti tecnologici che soddisfano i criteri di “GateKeeper” e li costringeranno ad aprire i loro vari servizi e piattaforme ad altre aziende e sviluppatori.

Le regole sull’interoperabilità teoricamente significano che le app Meta come WhatsApp o Messenger potrebbero richiedere di interagire con il framework di iMessage di Apple e Apple sarebbe costretta a conformarsi all’interno dell’UE. Ma il rapporto odierno suggerisce che iMessage potrebbe essere escluso dalla legislazione perché non è ampiamente utilizzato dalle aziende.

L’Europa non obbligherà Apple ad aprire iMessage
Foto di François Genon su Unsplash

Il rapporto sottolinea che il possibile salvagente per Apple iMessage – Messaggi fa parte di un’indagine di mercato durata cinque mesi da parte della Commissione europea e l’esenzione di Apple in europa non è stata, e non sarà, ufficialmente confermata fino al completamento dell’indagine prevista nel mese di febbraio.

Indipendentemente dalle conclusioni dell’indagine, il DMA probabilmente costringerà comunque Apple a effettuare importanti modifiche al modo in cui App Store, FaceTime e Siri funzionano in Europa. Ad esempio, si prevede che Apple consentirà agli utenti di installare app store di terze parti e caricare app al di fuori di App Store, nonché fornirà agli sviluppatori la possibilità di promuovere le loro offerte al di fuori di App Store e di utilizzare sistemi di pagamento di terze parti.

A novembre Google ha richiesto all’Europa di aprire Apple Messaggi anche ad Android. Tutte le notizie di macitynet che parlano di Mercato e Finanza sono disponibili a partire dai rispettivi collegamenti.

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

Airtag già in vendita su Amazon

Airtag resta al minimo da mesi, 24,75€ euro l’uno

Su Amazon l'Airtag singolo va al minimo storico. Solo 24,45 € l'uno se comprate la confezione da 4.

Ultimi articoli

Pubblicità