HomeMacityAndroid WorldLa FCC chiede ad Apple e Google di rimuovere TikTok

La FCC chiede ad Apple e Google di rimuovere TikTok

La Federal Communications Commission statunitense, siglata FCC, ha chiesto ad Apple e Google di rimuovere l’app TikTok dai rispettivi negozi digitali per il fatto che l’applicativo farebbe incetta di dati utente in modo surrettizio, quindi nascondendolo ai fruitori del servizio.

Viene riferito che il commissario FCC Brendan Carr abbia scritto ad Apple e Google martedì per presentare la richiesta, che arriva dopo il rapporto di BuzzFeed News della scorsa settimana secondo cui il personale TikTok in Cina avrebbe avuto accesso ai dati degli utenti statunitensi, nonostante le dichiarazioni fatte dalla società suggeriscano il contrario.

Come sapete, TikTok è un’app disponibile per milioni di americani attraverso i vostri app store e raccoglie vasti tesori di dati sensibili su utenti statunitensi. TikTok è di proprietà di ByteDance con sede a Pechino, un’organizzazione che è legata al Partito Comunista Cinese che deve conformarsi alle richieste di sorveglianza della RPC

La lettera della FCC indirizzata a Tim Cook di Apple e Sundar Pichai Di Google continua poi in questo senso:

È chiaro che TikTok rappresenta un rischio inaccettabile per la sicurezza nazionale a causa della sua vasta raccolta di dati combinata con l’accesso apparentemente incontrollato di Pechino a tali dati sensibili

TikTok ha storicamente risposto ai problemi di privacy promettendo che i dati degli utenti negli Stati Uniti sono archiviati negli Stati Uniti, piuttosto che in Cina, dove si trova la società madre dell’app ByteDance. Tuttavia, secondo BuzzFeed News, il personale TikTok in Cina ha avuto accesso ai dati degli utenti statunitensi fino a gennaio 2022. L’affermazione contraddice la testimonianza data da un dirigente TikTok sotto giuramento in un’audizione al Senato dell’ottobre 2021 secondo cui un “squadra di sicurezza di fama mondiale con sede negli Stati Uniti” decide chi ottiene l’accesso ai dati degli utenti statunitensi.

Bozza automatica

TikTok ha risposto al rapporto annunciando che sta spostando tutti i dati degli utenti statunitensi sui server Oracle situati all’interno del Paese. La società ha affermato di utilizzare i propri server con sede negli Stati Uniti e a Singapore per il backup, ma in futuro si aspetta di “eliminare i dati privati degli utenti statunitensi dai data center e ruotare completamente verso i server cloud Oracle situati negli Stati Uniti”.

Dopo i tentativi di Trump di bloccare l’app TikTok, con i divieti mai applicati, nel giugno 2021 il presidente Joe Biden ha revocato gli ordini esecutivi che Trump aveva emesso ad agosto, e che tentavano di costringere ByteDance a cedere TikTok ad una società statunitense.

Ad oggi, l’ordine esecutivo di Biden afferma che la raccolta di dati dagli americani “minaccia di fornire agli avversari stranieri l’accesso a tali informazioni” e ha ordinato al Dipartimento del Commercio di valutare continuamente qualsiasi transazione che “presenti un rischio indebito di effetti catastrofici sulla sicurezza o sulla resilienza delle infrastrutture critiche o dell’economia digitale degli Stati Uniti”.

Tutti gli articoli di macitynet che parlano TikTok sono disponibili a partire da questa pagina. Invece per tutti gli articoli che parlano di Finanza e Mercato sono disponibili ai rispettivi collegamenti.

Offerte Speciali

macbook pro 16 in sconto su amazon

MacBook Pro M1 16 da 1 TB su Amazon risparmiate quasi 400 Euro sul modello top

Su Amazon comprate in sconto il top di gamma dei MacBook Pro 16" disponibili online senza personalizzazion. Sconto del 10%, pagamento a rate senza interessi né garanzie e spedizione immediata.
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità

Iguida

Faq e Tutorial