Home Hi-Tech Finanza e Mercato Ferrari sigla un accordo con Amazon Web Services AWS

Ferrari sigla un accordo con Amazon Web Services AWS

Ferrari si avvarrà della vasta gamma d servizi di Amazon Web Services, siglato AWS, e della infrastruttura globale, compresa la regione di AWS Europe (Milano), per ottimizzare la progettazione e i test delle sue auto, offrendo ai clienti le esperienze di guida più emozionanti possibili. Inoltre, la Scuderia Ferrari si avvarrà di AWS per lanciare una piattaforma digitale di coinvolgimento dei fan, attraverso la sua app mobile, per raggiungere centinaia di milioni di fan in tutto il mondo con contenuti esclusivi e personalizzati.

Insieme le aziende accelereranno il processo di innovazione in tutta l’organizzazione Ferrari, compreso le auto stradali, le competizioni GT, il Ferrari Challenge e il team della Scuderia Ferrari FORMULA 1 (F1). Come produttore di alcune delle auto più performanti del mondo, Ferrari si affiderà alle capacità di analisi, apprendimento automatico, calcolo, archiviazione e database di AWS per ottenere rapidamente approfondimenti sulla progettazione e sulle prestazioni delle auto su strada e su pista.

Ferrari SF90 Stradale è la nuova supercar ibrida

Ferrari sfrutterà Amazon Elastic Compute Cloud (Amazon EC2), con una vasta gamma di istanze specializzate per un efficiente calcolo ad alte prestazioni (HPC), per eseguire simulazioni complesse che testano le prestazioni delle auto in un’ampia varietà di condizioni di guida e scenari di gara. Come parte di questo lavoro, Ferrari userà istanze basate su AWS Graviton2, che offrono costantemente fino al 40% di prestazioni migliori rispetto alle istanze comparabili basate su x86 della generazione attuale.

Inoltre, attingendo alla scala virtualmente illimitata delle risorse HPC di AWS, Ferrari può eseguire migliaia di simulazioni simultaneamente per ottenere approfondimenti molto più velocemente di quanto sia mai stato possibile prima eseguendo simulazioni in un ambiente on-premises. Ferrari applicherà l’analitica AWS e Amazon SageMaker (il servizio di AWS che aiuta gli sviluppatori e gli scienziati di dati a costruire, addestrare e distribuire rapidamente modelli di apprendimento automatico nel cloud e all’esterno) per ottenere intuizioni più precise su come i suoi componenti e auto si comportano nelle condizioni del mondo reale.

Amazon AWS: è Apple uno dei più grandi clienti e spende 30 milioni di dollari al mese

Per sostenere questo lavoro e le sue simulazioni, Ferrari utilizzerà Amazon Simple Storage Service (Amazon S3) e AWS Lake Formation per raccogliere, catalogare e pulire in modo rapido e sicuro centinaia di petabyte di dati. Ferrari esaminerà i fattori che influenzano le prestazioni dell’auto e la gestione del guidatore, come la temperatura del motore a diverse velocità del veicolo, i modelli di vibrazione del veicolo su diverse superfici stradali e i carichi delle sospensioni che influenzano la presa del veicolo su strada. Utilizzando i servizi AWS per ottenere una visione olistica delle prestazioni dell’auto, Ferrari può offrire ai propri clienti esperienze di guida più emozionanti, più sicure e affidabili.

Ferrari sfrutterà anche AWS per rendere più facile per i clienti attuali e potenziali costruire, acquistare e mantenere le loro auto. Tutti gli articoli di macitynet che parlano di Mercato e Finanza sono disponibili dai rispettivi collegamenti

Offerte Speciali

Apple Watch 6 Cellular 44mm al minimo storico: solo 449 euro

Apple Watch 6 al prezzo del Prime Day: risparmiate fino al 16%

Apple Apple Watch 6 Cellular scende al prezzo più basso, pari a quello del Prime Day. Ribasso fino al 16%
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,767FansMi piace
90,959FollowerSegui