Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Hi-Tech » Futuroscopio » Formula 1 e Amazon AWS migliorano l’esperienza dei tifosi con AI

Formula 1 e Amazon AWS migliorano l’esperienza dei tifosi con AI

Formula 1 ha intrapreso nel 2018 una collaborazione a lungo termine con AWS Amazon Web Services, per trasformare e innovare lo sport con tecnologie di cloud computing e Intelligenza Artificiale, con numerosi benefici per gli appassionati.

La Formula 1 è uno sport intriso di numeri: velocità massime, giri più veloci, temperature delle gomme, punti in classifica. Con oltre 300 sensori installati su ogni vettura, capaci di generare oltre 1,1 milioni di dati al secondo, l’analisi di questi flussi informativi è diventata una componente fondamentale del motorsport moderno.

Ogni frazione di secondo in pista è determinante, dove il successo o il fallimento dipendono da una serie di variabili che organizzatori e team devono considerare e sfruttare al meglio per conquistare risultati non solo competitivi ma anche commercialmente vantaggiosi.

Con l'AI migliora anche la fruizione della Formula 1
Immagine di Amazon

Una collaboazione indicata come “un’epocale evoluzione”, destinata a ridefinire gli standard di connettività, analisi dei dati e interazione con gli appassionati, aprendo la strada a una nuova era nell’esperienza della Formula 1. Sfruttando il modello di sviluppo ‘working backwards’ di Amazon, i team di AWS hanno avviato il processo partendo da ciò che i tifosi desideravano maggiormente dallo sport: l’opportunità di vivere un’esperienza ancora più immersiva durante le corse.

Con 20 monoposto in griglia a ogni gara, è una sfida per i fan non perdere nemmeno un attimo d’azione – e senza l’ausilio di schermate di cronometraggio e di un’analisi post-gara dettagliata, è impossibile identificare quali piloti stiano ottenendo prestazioni superiori. AWS e Formula 1 hanno colto l’opportunità di risolvere questa problematica sfruttando la tecnologia di machine learning (ML) di AWS con Amazon SageMaker, offrendo una soluzione innovativa ed efficace per fornire ai tifosi un’esperienza più coinvolgente.

Con l'AI migliora anche la fruizione della Formula 1
Machine Learning con dati della Formula 1 e Amazon Web Services AWS – immagine Amazon

F1 Insights è indicata come una svolta significativa nell’esperienza dei fan della Formula 1 negli ultimi anni. Grazie all’impiego di modelli di machine learning addestrati su dati provenienti da centinaia di sensori presenti su ogni vettura, la Formula 1 consente ai tifosi di comprendere come i piloti prendano decisioni in frazioni di secondo e come i team sviluppino e implementino strategie di gara in tempo reale, influenzando direttamente l’esito della competizione.

Una delle più funzioni più interessanti è Battle Forecast. Attraverso l’utilizzo di dati storici della pista e previsioni sul ritmo dei piloti, Battle Forecast è in grado di predire in tempo reale quanti giri mancano affinché un’auto in inseguimento si trovi a “distanza di sorpasso” dalla vettura che sta cercando di sorpassare.

Ogni analisi è concepita per avvicinare i fan all’azione in pista, offrendo una visione dettagliata della gara. Close to the Wall, ad esempio, fornisce ai fan e agli operatori TV una vista mozzafiato della pericolosa prossimità delle vetture ai muri in alcune delle curve più emozionanti del campionato, mettendo in luce la tensione e l’abilità dei piloti in situazioni ad alta adrenalina.

Con l'AI migliora anche la fruizione della Formula 1
Immagine di Amazon

Attraverso l’addestramento degli algoritmi di machine learning con dati storici, la Formula 1 offre agli appassionati un’analisi strategica prima impossibile. Predicted Pit Stop Strategy utilizza dati storici per calcolare le strategie di gara già dal primo giro, confrontando le previsioni relative alle strategie delle gomme e del percorso. Questa previsione permette agli spettatori di individuare i momenti cruciali della gara, promettendo “un coinvolgimento senza pari” nel pubblico, indipendentemente dal livello di familiarità con le strategie di gara nella Formula 1.

Hybrid Energy System identifica il modo in cui i piloti ottimizzano l’uso dell’energia elettrica disponibile per ottenere le massime prestazioni dalle loro vetture, basandosi sull’utilizzo energetico del giro precedente, consentendo agli spettatori di comprendere le cruciali decisioni strategiche e di vivere con maggior intensità le battaglie in pista, coinvolgendoli ulteriormente nella competizione.

Con l'AI migliora anche la fruizione della Formula 1
Immagine di Amazon

Alternative Strategy, che verrà lanciato al Circuit of the Americas ad Austin, Texas, offre agli spettatori una prospettiva unica sulle possibili evoluzioni delle gare, nel caso in cui piloti e team avessero adottato decisioni strategiche diverse. I broadcaster e gli appassionati avranno accesso ai risultati di una simulazione che tiene conto di molteplici variabili, quali il timing, il ritmo di gara, il degrado delle gomme, le condizioni meteorologiche, lo stato della pista e altre considerazioni, rispondendo così all’interrogativo “e se…?” con un’analisi approfondita e realistica delle alternative strategiche possibili.

Nel 2021 anche Ferrari ha siglato un accordo con Amazon Web Services AWS. Tutte le notizie che parlano di Intelligenza Artificiale sono disponibili a partire da questa pagina di macitynet.

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

Sconto pazzesco del 22% per iPhone 14 da 256 GB, solo 899€

iPhone 14 128 GB scontato di 220 euro su Amazon

Su Amazon torna in sconto e va vicino al minimo di sempre l'iPhone 14 nel taglio da 128 GB. Lo pagate 679 € invece che 870 € in quasi tutti i colori

Ultimi articoli

Pubblicità