Fossil Q, la quarta generazione di smartwatch pensa ai nuotatori

La linea di smartwatch Fossil Q si rinnova con un cardiofrequenzimetro potenziato, GPS, NFC e costruzione swimproof: ecco le novità dei nuovi modelli di quarta generazione

Fossil Q, la nuova generazione di smartwatch pensa ai nuotatori

Fossil annuncia la quarta generazione di smartwatch della sua linea Fossil Q (qui la nostra recensione del precedente modello Explorist). Con tecnologia Wear OS by Google, i nuovi dispositivi semplificano qualsiasi aspetto della quotidianità, con funzionalità quali il monitoraggio del battito cardiaco, NFC, GPS integrato e costruzione swimproof. Grazie poi ai tempi di ricarica ottimizzati, un’ora di ricarica è sufficiente per tutta la giornata.

Tra le altre cose, la nuova generazione permette una personalizzazione completa, dal cinturino al quadrante: per la precisione sono disponibili oltre 36 nuovi quadranti, è possibile integrare un numero crescente di applicazioni di terze parti ed è possibile impostare foto dai social media come sfondi del quadrante. Ecco tutte le novità.

Fossil Q, la nuova generazione di smartwatch pensa ai nuotatori
FSL2392852-B

Monitoraggio del battito cardiaco

Il monitoraggio del battito cardiaco è stata un’importante richiesta da parte dei consumatori, ed è priorità assoluta per la quarta generazione della linea Fossil Q. Con i nuovi modelli gli utenti possono rilevare manualmente il battito cardiaco e monitorarlo automaticamente durante una gamma eterogenea di allenamenti, utilizzando Google Fit.

I grafici del battito cardiaco mostrano i progressi attraverso un’ampia varietà di allenamenti e migliorano l’esperienza di monitoraggio dell’attività fisica. Grazie poi ai nuovi quadranti, è possibile monitorare il battito cardiaco direttamente dal quadrante.

NFC

Il chip NFC integrato permette agli utenti di effettuare pagamenti e transazioni direttamente dal proprio polso. Compatibile esclusivamente con Google Pay, con pochi tocchi, la carta di credito è disponibile sull’orologio per effettuare pagamenti in tutta semplicità. La sicurezza è un valore che Fossil tiene in considerazione, perciò il sistema prevede che gli utenti impostino un codice di blocco unico sul proprio orologio, al fine di proteggere identità e dati dall’eventualità di furti.

Fossil Q con GPS integrato

La nuova funzionalità di GPS integrato permette agli utenti di monitorare camminate, corse, escursioni, tragitti in bicicletta e molto altro tramite Google Fit e app di fitness di terzi senza dover portare con sé il proprio telefono. L’orologio mapperà e traccerà automaticamente posizioni e distanze durante gli allenamenti registrati.

La nuova funzionalità swimproof permette poi di monitorare gli allenamenti di nuoto, o di indossare l’orologio in piscina o in doccia senza correre il rischio di danneggiare lo smartwatch. Gli utenti pronti per una corsa o una pedalata, non dovranno portare con sé il telefono, potranno scaricare la musica da app di terzi direttamente sull’orologio.

Maggiori informazioni sugli smartwatch Fossil Q di quarta generazione qui.