Home Macity Internet Google poliziotto di Internet: blocca i siti che distribuiscono software indesiderato

Google poliziotto di Internet: blocca i siti che distribuiscono software indesiderato

Google ha annunciato un nuovo giro di vite nei confronti dei siti che potrebbero (o vorrebbero) installare dei software indesiderati sul vostro computer, spesso in maniera subdola e poco chiara, software che potrebbero celare degli adware o ancora peggio dei malware, o che vorrebbero modificare la vostra esperienza di navigazione, mettendo così a repentaglio la vostra sicurezza informatica.

La principale novità riguarda un avviso contestuale di Google Chrome: in precedenza il browser avvertiva gli utenti solo nel caso in cui questi avessero deciso di scaricare un software indesiderato senza rendersene conto; ora invece Chrome avvisa gli utenti non solo della rischiosità del download, ma lo fa prima della semplice visita di un sito che potrebbe tentare di installare software indesiderato sul vostro computer, a prescindere dal fato che l’utente tenti poi di scaricarlo.

Alcune novità riguardano anche la ricerca, che dovrebbe incorporare nuovi segnali riguardo ai siti che celano la possibilità di ritrovarsi software indesiderato sulla propria macchina, per dissuadere in anticipo gli utenti a visitare i siti sospetti. Infine Google chiude anche i rubinetti a tutti gli annunci pubblicitari che conducono gli utenti su siti a rischio, escludendo anche la possibilità che si possa incappare in software indesiderato anche via pubblicità. A tutti i webmaster Google consiglia di registrare il proprio sito sul Google Webmaster Tool per mantenere sempre sotto controllo la “salute” del sito. Se si vuole avere una idea della policy sul software, e su che cosa è un “software indesiderato”, è possible visitare questa pagina di Google.

 

google sicurezza

 

Offerte Speciali

Super sconto su MacBook Pro 13″ 16/512 GB: risparmio da oltre 400 euro

Su Amazon è in forte sconto il nuovo MacBook Pro 13" in versione 16 GB RAM / 512 GG HD SSD. Lo pagate oltre 400 euro meno del prezzo Apple.
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,835FansMi piace
93,808FollowerSegui