Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Hi-Tech » Android World » Google lavora ad API per il fitness su Android

Google lavora ad API per il fitness su Android

Gli oggetti indossabili sono il trend del 2014: lo abbiamo visto con i tanti nuovi dispositivi specifici presentati al Consumer Electronics Show di Las Vegas e in questa grande kermesse non poteva mancare Google con un progetto  per creare API per il “fitness” che permetteranno alle applicazioni di sfruttare dati prima, dopo o durante l’attività fisica.

Nei piani di Google sarà possibile sfruttare sensori contapassi e informazioni dal modulo GPS (per misurare le distanze); grazie alle API, gli sviluppatori potranno accedere ai dati memorizzati sugli account Google.  Al momento le API non sono ancora disponibili in Android ma è ovvio che non mancherà molto al concretizzarsi di questa mossa. Sensori dedicati pare siano già stati integrati nel Nexus 5.

Apple, lo ricordiamo, ha integrato nell’iPhone 5s il coprocessore di movimento M7 e implementato in iOS 7 API (“CoreMotion”) che permettono agli sviluppatori, partendo dalle informazioni fornite dal processore M7, di realizzare applicazioni che identificano i movimenti dell’utente con grande precisione.  Le app possono capire se l’utente è fermo, se sta camminando, sta guidando e così via, permettendo la creazione di ricercate applicazioni per il fitness e lo sport.

google-fitness-api

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

Airtag già in vendita su Amazon

Airtag resta al minimo da mesi, 24,75€ euro l’uno

Su Amazon l'Airtag singolo va al minimo storico. Solo 24,45 € l'uno se comprate la confezione da 4.

Ultimi articoli

Pubblicità