fbpx
Home Macity Curiosità Google Maps pronto alla navigazione in incognito

Google Maps pronto alla navigazione in incognito

Al momento siamo abituati ad una navigazione in incognito su Chrome, ma presto Google porterà la funzionalità anche per la navigazione GPS tramite l’applicazione Maps. Solo un paio di settimane fa la funzione approdava nella disponibilità dei tester, mentre a breve sarà finalmente di dominio pubblico.

Simile alla modalità di navigazione in incognito per Chrome e YouTube, l’attivazione della funzione su Maps permetterà agli utenti di non di salvare le posizioni e le indicazioni ricercate, né di associarle al proprio profilo. Per attivarla, l’utente dovrà semplicemente toccare l’immagine del profilo e cambiare modalità.

Al momento, la funzione potrebbe non essere ancora attiva: Google inizierà la distribuzione di questa nuova modalità di navigazione entro il mese per gli utenti Android, mentre chi utilizza un dispositivo iOS dovrà ancora pazientare, con Google che ha classificato come “Prossimamente” la disponibilità su iPhone e iPad.

Le 5 funzioni che vorremmo vedere nella prossima versione di Apple Mappe

Il gigante della tecnologia aveva promesso la modalità per Mappe all’I/O 2019 tenutosi lo scorso maggio, dove ha anche annunciato la disponibilità di filtri che eliminano automaticamente la cronologia delle posizioni, nonché l’attività sul web e sulle app. Ora,  l’eliminazione automatica di tali voci sta per essere applicata anche alla Cronologia di YouTube. Naturalmente, sarà l’utente a dover attivare la funzionalità di cancellazione automatica, scegliendo se cancellarla automaticamente ogni tre mesi o ogni anno.

Inoltre, ricordiamo che presto sarà anche possibile scegliere di cancellare anche la cronologia dell’Assistente Google, semplicemente richiedendolo come comando vocale: “Ehi Google, elimina l’ultima cosa che ti ho detto” oppure “Ehi Google, elimina tutto ciò che ti ho detto la scorsa settimana.” La funzione sarà disponibile in inglese la prossima settimana, ma arriverà anche in altre lingue il mese prossimo.

Oltre a tutte queste novità incentrate sulla sicurezza e sulla privacy, ricorda Engadget, Google Checkup password è stato integrato adesso su Chrome e permetterà, senza ausilio di estensioni, di assicurarsi rapidamente che le password in uso siano sicure e non siano state compromesse.

Offerte Speciali

Amazon spacca il prezzo di iPad Pro: sconto del 23%; iPad Air a 499€

Su Amazon piovono sconti per gli iPad Pro e iPad Air. Ribassi storici, con taglio al listino fino al 23% per i modelli Pro e prezzo sotto i 500€ per iPad Air
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,420FansMi piace
95,277FollowerSegui