fbpx
Home Hi-Tech Android World Google Pixel 4 si sblocca a occhi chiusi ma Big G dice...

Google Pixel 4 si sblocca a occhi chiusi ma Big G dice che è normale

Per chi non lo sapesse Google Pixel 4 si sblocca a occhi chiusi e, quello che per tutti suona come un problema di sicurezza, invece per Google è una funzione di serie dei suoi terminali di ultima generazione. Il sistema di autenticazione biometrico basato sul riconoscimento facciale di Google Pixel 4 permette di sbloccare lo smartphone anche quando ha di fronte il viso del proprietario con gli occhi chiusi.

La notizia di questa falla di sicurezza arriva così a pochi giorni di distanza dalla presentazione degli ultimi terminali top di gamma di Google: ricordiamo che all’annuncio Big G ha reclamizzato il riconoscimento del volto come una delle nuove funzioni principali.

La notizia sta facendo il giro del web ed è una falla sorprendente perché, in questo modo, è possibile ad esempio sbloccare un terminale Google Pixel 4 semplicemente mettendolo di fronte al proprietario mentre sta dormendo od è privo di sensi, alcuni suggeriscono persino quando il proprietario è morto. Il riconoscimento del volto è un sistema considerato per sua natura sicuro per definizione ma, come già visto con altri dispositivi di Samsung, spesso la sicurezza non è quella reclamizzata dalle aziende.

Google Pixel 4 si sblocca a occhi chiusi ma per Big G non è un problemaGoogle ha risposto alle critiche, spiegando che, sia nella pagina di supporto di Pixel 4, sia nella schermata di attivazione del blocco sullo smartphone, è espressamente riportato quanto segue «Il tuo telefono può essere sbloccato da un’altra persona se viene rivolto verso il tuo viso, anche se hai gli occhi chiusi. Tieni il telefono in un luogo sicuro, ad esempio nella tasca anteriore o nella borsa». Al pari di altre aziende che vendono dispositivi Android, Google presenta il riconoscimento facciale solo come una comodità e non come un meccanismo di sicurezza.

Come è noto il sistema di autenticazione Face ID di Apple, impiegato fin dal 2017 su iPhone X e successivamente negli iPhone 2018 e iPhone 11 di quest’anno, non permette lo sblocco con gli occhi chiusi, ma richiede l’attenzione diretta dell’utente. Fin dalla sua introduzione la multinazionale di Cupertino considera e propone il suo sistema come una ulteriore misura di sicurezza e l’utente che, se lo desidera, può disattivare la funzione nelle impostazioni.

A partire da iPhone X e seguenti Apple dichiara che Face ID è comunque molto più sicuro anche rispetto al lettore di impronte digitali Touch ID che rimane tuttora impiegato su iPhone 8 e anche negli iPad non Pro.
Google Pixel 4 si sblocca a occhi chiusi ma Big G dice che è normaleIl fattore sicurezza rimane un punto dolente dei dispositivi Android: oltre alla notizia di Google Pixel 4 che si blocca ad occhi chiusi che sta facendo il giro del web in queste ore, sono numerosi i report di società di sicurezza su app di Google Play Store e non solo contenenti malware e altre falle di sicurezza relative agli smartphone del robottino verde.

È di questi giorni la notizia del Galaxy S10 che può essere sbloccato con qualsiasi impronta. Problemi legati allo sblocco con la foto del volto del proprietario sono stati evidenziati in precedenza su almeno due generazioni di Galaxy top di gamma.

Offerte Speciali

Tablet low cost su Amazon: iPad 341 €, iPad Air 499 €, i prezzi migliori del mercato

Tablet low cost su Amazon: iPad 341 €, iPad Air 499 €, i prezzi migliori del mercato

Su Amazon potete comprare ai prezzi migliori del mercato gli iPad Air e gli iPad da 10,2 pollici: da 341 euro
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,454FansMi piace
95,257FollowerSegui