Homekit Video Sicuro, così HomeKit si integra con le videocamere domestiche

Homekit Video Secure, come funziona la nuova sicurezza Apple per le videocamere domestiche

Sul palco della scorsa WWDC 2019 Apple ha parlato spesso e volentieri di sicurezza. Non è mistero che iOS, e in generale l’ecosistema della Mela sia fortemente incentrato sulla privacy. In questo senso si muoverà anche HomeKit Video Secure, la nuova piattaforma presentata alla conferenza degli sviluppatori. Ecco di che si tratta, come funziona, chi potrà utilizzarla e quanto costerà.

L’idea si basa su una delle problematiche più evidenti che investe, attualmente, le telecamere di sicurezza domestiche. Queste, spesso e volentieri, inviano i video registrati al cloud per analizzarli, così da decifrare se viene inquadrato un essere umano, piuttosto che un animale, o un oggetto, o ancora per distinguere il volto dei membri della famiglia, da quelli di eventuali malintenzionati. Nelle intenzioni, tale analisi dei video ha finalità positive, ma non è sempre chiaro come funzioni esattamente tale analisi, e se la privacy delle persone viene messa a rischio.

Come funziona

Con HomeKit Secure Video Apple vuole dare una risposta chiara e certa a queste perplessità: i video che saranno inviati sul Cloud tramite questa nuova piattaforma non saranno visibili a nessuno, bensì solo all’utente proprietario.

L’approccio che Apple ha intenzione di utilizzare è, come sempre, diverso da quanto visto fino ora. Al momento, sono molte le telecamere che inviano il video al Cloud per analizzarlo: da Arlo a Nest, da eufy camera a svariati altri produttori terzi. Homekit Secure video, invece, analizzerà i video “in casa”, e solo dopo averli criptati li invierà al Cloud.

Homekit Video Secure, come funziona la nuova sicurezza Apple per le videocamere domestiche

Ma chi, o cosa, analizzerà i video in casa prima di inviarli al cloud? E’ preso detto: saranno iPad, Apple TV o gli HomePod presenti nelle mura domestiche a fungere da Hub di analisi e controllo. Queste periferiche, in locale, analizzeranno i video, lo cripteranno dopo la compiuta analisi, e lo invieranno al Cloud per la conservazione.

I feed video completamente crittografati con sistema end-to-end, e caricati iCloud, non saranno visibili nemmeno ad Apple stessa: solo l’utente sarà in grado di visionare il filmato.

Video sul cloud per 10 giorni

Apple offrirà 10 giorni di memorizzazione gratuita dei video-clip sul Cloud, senza che tali filmati occupino lo spazio acquistato su iCloud.

Homekit Video Secure, come funziona la nuova sicurezza Apple per le videocamere domesticheE’ davvero gratis?

Ni. La memorizzazione dei video sul cloud per 10 giorni è realmente gratuita, ma per poter accedere a questa funzione sarà necessario disporre di un abbonamento iCloud da 200 GB o 2TB. Altri piani, come quello gratuito da 5 GB, non daranno accesso a questa funzionalità.

Da un lato, allora, si può dire che si tratta di un servizio gratuito, dato che non è previsto un canone di abbonamento specifico per la conservazione dei video, ma dall’altro occorrerà comunque pagarsi iCloud.

Ricordiamo che il piano da 200 GB ha un costo di 2,99 euro al mese, mentre quello da 2 TB costa 9,99 euro al mese. Peraltro, occorre evidenziare che il piano da 200 GB darà accesso alla conservazione dei video provenienti da una sola videocamera, mentre il piano da 2 TB consentirà il salvataggio di feed video fino ad un massimo di 5 camere.

Si tratta, comunque, di un’ottimo listino, considerando che molti attuali produttori di camere di sicurezza, richiedono un canone di abbonamento per la sola conservazione dei video. Se si considera che Apple lo include ne canone iCloud, si comprende che si tratta davvero di un’ottima iniziativa.

Camere compatibili

Abbiamo aggiornato l’elenco delle telecamere compatibili al 29 Giugno 2021. Sono i modello in vendita in Europa ed un modello di importazione cinese.

Homekit Video Secure, come funziona la nuova sicurezza Apple per le videocamere domestiche

Macitynet ha una guida alle videocamere Homekit con tutti gli aggiornamenti su modelli, prezzi e compatibilità.