fbpx
Home Macity Hardware Apple I Mac con M1 non supportano le schede video esterne eGPU

I Mac con M1 non supportano le schede video esterne eGPU

Con i nuovi Mac con Apple Silicon i miglioramenti sono tanti e notevoli, ma con il passaggio dai processori Intel al nuovo processore M1 di Apple si perde la possibiità di collegare le schede video esterne, indicate brevemente con la sigla eGPU. Come confermato da un portavoce di Apple in una intervista rilasciata a TechCrunch, tutti i nuovi Mac introdotti nell’evento Apple del 10 novembre non supportano processori grafici esterni eGPU.

Questo significa che sebbene ciascuno di essi sia dotato di connettori USB-C con Thunderbolt 3, non è possibile utilizzare questo collegamento per sfruttare una scheda grafica esterna più potente rispetto al processore grafico presente nella macchina. In realtà questa versatile soluzione è impiegata da un numero ristretto di utenti Mac, per lo più professionisti di grafica, video e progettazione, che in questo modo incrementano sensibilmente le prestazioni grafiche di un portatile quando lavorano in casa o in ufficio con il notebook connesso a una docking station e anche a una scheda video esterna.
I nuovi Mac Apple Silicon con chip M1 non funzionano con le eGPU ThunderboltIl collegamento dei Mac Intel con una scheda video esterna permette anche di incrementare sensibilmente le prestazioni grafiche con i videogiochi, ma rappresenta una soluzione molto costosa e di conseguenza è poco diffusa.

Come ha sottolineato Apple durante l’evento di presentazione, il chip M1, proprio come la serie di processori Ax di iPhone e iPad, è un System on Chip (siglato SoC), il che significa che ha CPU, GPU, RAM e numerose altre funzioni integrate in un singolo componente altamente miniaturizzato ed efficiente. Il punto è che al momento non è ancora chiaro se l’incompatibilità della presa USB-C Thunderbolt 3 dei nuovi Mac con M1 e le schede video esterne eGPU è data da una limitazione tecnica, oppure se è semplicemente per volontà di Apple, che ha deciso di dare la priorità al nuovo chip M1 per la gestione di tutto e anche della grafica.
m1 schede videoLa multinazionale di Cupertino dichiara che il nuovo chip M1 integra una GPU estremamente potente con 7 oppure 8 core (a seconda del modello e della macchina), il che potrebbe rendere un accessorio esterno non effettivamente necessario, ma per capirlo servono test più approfonditi. Al momento infatti non sono state ancora svelate le specifiche tecniche nel dettaglio, perciò per scoprirle bisognerà attendere i primi test degli utenti che metteranno le mani sulle nuove macchine.

Qui di seguito gli articoli dedicati a tutte le novità Apple svelate nel keynote del 10 novembre:

Offerte Speciali

Airpods Pro al minimo prezzo storico: sconto da 45 euro

Black Friday: tornati disponibili gli Airpods Pro a 199,99 € invece che 279 €

Su Amazon gli Airpods Pro scendono di prezzo. Le comprate a prezzo scontato e spedizione immediata a 199,99 euro invece che 279 euro anche grazie ad uno sconto nel carrello.