Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Macity - Apple » Mondo iOS » iPhone » I prezzi di iPhone 5c calano e le vendite ripartono

I prezzi di iPhone 5c calano e le vendite ripartono

L’ultimo quarto di questo 2013 è stato all’insegna delle nuove presentazioni per Apple. Dal recente iPad Air, all’imminente rilascio dell’iPad Mini con Display Retina. Non si deve dimenticare, però, che la presentazione più importante, probabilmente, risale al Settembre scorso, quando Apple ha finalmente svelato iPhone 5s e 5c. Le reazioni di critici, analisti e consumatori come sempre sono state molte, e molto varie, ma un dato che da subito è apparso evidente è il calo di prezzi immediato, che ha colpito l’iPhone 5c.

Il trend viene notato anche da idealo, portale di comparazione prezzi presenti sul mercato, che offrendo un servizio online di confronto tra migliaia di prodotti in vendita su internet, permette di constatare le varie offerte dei rivenditori relative ad iPhone 5c.

Per la prima volta, sottolinea questo aggregatore di rivenditori online, il prezzo di un prodotto Apple ha registrato una significativa riduzione di prezzo nel breve periodo dopo la sua introduzione sul mercato. Il prezzo dell’iPhone 5c, da metà settembre fino alla fine del mese di ottobre 2013, ha subito una flessione del 25%. Solo a seguito dei forti sconti applicati dai rivenditori su iPhone 5c, la domanda per questo modello di iPhone inizia lentamente ad aumentare e in coincidenza del calo dei prezzi la domanda di iPhone 5c ha iniziato ad aumentare dal 12%  al 44%.

I motivi della discesa dei prezzi potrebbe avere molte ragioni, da un eccesso delle scorte magazzino per finire con strategie di marketing di chi raggiunge il cliente finale con il prodotto, quindi il negoziante. In questo contesto si collocano le considerazioni di chi ritiene il prezzo di iPhone 5c troppo alto per un telefono economico, un fatto che però è privo di merito perchè l’iPhone colorato non è, ma non doveva neppure essere un prodotto entry-level, come  chiarito da Tim Cook. Che poi iPhone 5c possa avere un prezzo non consono alle attese e poco competitivo con quello non solo della concorrenza ma anche con iPhone 5s che con il suo carico di novità come Touch ID, è discorso di diversa natura e potrebbero essere queste le ragioni per cui i rivenditori hanno iniziato (fin da settembre) a scontare iPhone 5c tanto che oggi in Italia, on line, è possibile acquistare un iPhone 5c al prezzo di 490 euro, ossia 139 euro in meno rispetto al listino di Apple.

Evoluzione-media-dei-prezzi-iPhone-5C-e-5S-su-idealo

 

E’ ancora presto per tirare le somme è parlare di eventuali flop o di errori strategici, ma è consentito pensare, che se Apple avesse presentato i due terminali in due diversi periodi dell’anno, con due diverse presentazioni dedicate, avrebbe potuto focalizzare l’attenzione degli utenti su un unico dispositivo, evitando forse che l’uno (iPhone 5s), frenasse le venite dell’altro. Questo, è anche quanto auspicato per il 2014 dall’analista di mercato Katy Huberty.

A rimetterci i tutto questo, almeno per ora, non è Apple, ma chi ha acquistato i terminali da Apple. Le politiche di mercato dell’azienda americana prevedono infatti che i rivenditori che vogliono vendere il terminale possano acquistarlo sono garantendo un minimo di ordini che poi dovranno essere rispettati, sia che il dispositivo abbia successo sia che non ce l’abbia. Questa imposizione è stata contestata da diversi operatori mobili che in Europa hanno provato anche a portare Apple di fronte alla commissione UE, ma fino ad oggi non risulta che Apple abbia derogato a questa richiesta. Se le voci su vendite di iPhone 5c sotto le previsioni sono vere potrebbe essere proprio essere stato l’obbligo di acquistare un certo quantitativo di prodotti ad avere generato il calo di prezzo; in termini pratici Apple avrebbe incassato il previsto, almeno a breve, mentre gli operatori con una grande quantità di prodotti invenduti hanno messo in movimento gli “stocchisti” che stanno ora liquidando le scorte in eccesso fanno un favore ai clienti finali.

In ogni caso, qualche che sia la ragione della diminuzione dei prezzi, è un fatto che l’iPhone a 490 euro (qual’è il prezzo di Amazon) sembra essere stato in grado di cominciare a far risalire le vendite, il che fa venire alla mente le previsioni degli analisti di qualche settimana fa che prevedevano un grande successo dell’iPhone low cost perchè fissato ad un prezzo intorno a 450 euro. Quel vaticinio si dimostrò errato nella pratica, visto che Apple collocò iPhone 5c a 150 euro più in alto, ma l’errore non ci fu sul target di prezzo ideale per un cellulare entry level (per quel che questo significa a Cupertino) che sembra essere corretto.

2-iPhone-5C-vs-5S-distributione-dei-click-su-idealo-1

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

Mac mini M2 Pro in sconto del 21%, risparmiate 330 €

Su Amazon torna in sconto e va al minimo il Mac mini M2 Pro. Ribasso a 1249 €, risparmio da 330 €

Ultimi articoli

Pubblicità