I sei prodotti più vecchi che Apple vende ancora

0

Nessun costruttore di PC Windows sognerebbe mai di poter tenere a listino computer e dispositivi rilasciati uno o due anni fa sperando di riuscire a venderli ancora: anche in questo Apple è completamente diversa perché con una rapida scorsa al listino di Cupertino balzano all’occhio sei prodotti Apple che in alcuni casi raggiungono una anzianità di ben 5-6 anni. Una eternità tenendo presenti i numerosi lanci e rinnovi che avvengono nel mondo della tecnologia.

Andiamo in ordine crescente, individuando i 6 prodotti Apple più vecchi a partire da quelli meno anziani, fino ad arrivare ai veri e propri campioni di longevità.
sei prodotti apple più vecchi, , foto iPad mini 4

iPad mini

L’ultimo aggiornamento più importante risale a settembre del 2015, quindi circa due anni e mezzo or sono, quando Cupertino ha lanciato iPad mini 4 con processore Apple A8, hardware che rimane identico fino a oggi, con le sole eccezioni degli aumenti di capacità e le revisioni di prezzo introdotte nel 2016 e nel 2017.

Purtroppo per gli appassionati di questo compatto e versatile tablet le speranze sembrano ormai esaurite. Con il successo delle versioni Plus di iPhone e anche con l’arrivo atteso di iPad con cornici ridotte e Face ID alla iPhone X, sembra purtroppo che dobbiamo rassegnarci a non vedere mai una nuova edizione di iPad mini.

sei prodotti apple più vecchi,  colori ipod touch

iPod touch

L’ultimo superstite della gamma iPod che decretò la rinascita di Apple nell’era di Steve Jobs è stato introdotto quasi 3 anni fa: iPod touch con processore Apple A8 e fotocamera posteriore da 8 megapixel e capacità fino a 128 GB.

Ancora proposto nel listino Apple come dispositivo base per entrare nell’universo di iOS e di App Store, proprio per queste ragioni alcuni ritengono che forse un giorno Cupertino potrebbe decidere di lanciare ancora una nuova versione.

MacBook Air

Escludendo il piccolo pdate del solo processore avvenuto a giugno del 2017, il portatile più economico dell’intera offerta Apple non riceve un refresh totale da oltre 3 anni. La lunga assenza di refresh di MacBook Air, che ha portato anche all’eliminazione del modello da 11 pollici, e anche numerose anticipazioni hanno portato a ipotizzare una sostituzione completa con MacBook 12” tramite un ribasso di prezzo intorno ai 1.000 dollari.

Negli ultimi mesi però sono emerse voci di segno opposto, secondo cui Apple avrebbe in cantiere una nuova versione con display Retina, processori più recenti e probabilmente anche porte USB-C, destinati a diventare i potatili più economici di Cupertino, con possibile presentazione attesa alla conferenza mondiale degli sviluppatori WWDC 2018 che si svolgerà all’inizio di giugno.

Mac mini

Tra i sei prodotti più vecchi che Apple vende ancora spicca Mac mini, il computer che ha reso ancora più eleganti e minuscoli i sistemi super compatti, ormai lanciato ben tre anni e mezzo or sono e da allora mai aggiornato. L’hardware a listino lo dimostra: è dotato di un processore Intel Core di quarta generazione, quando ora siamo all’ottava generazione, fermo anche il connettore Thunderbolt 2, a circa tre anni dalla disponibilità di Thunderbolt 3.

Per lungo tempo anche il destino di Mac mini sembrava segnato, fino a quando nel 2017 alcuni dirigenti Apple hanno dichiarato che questa macchina rimane una parte importante della gamma. La dichiarazione ha fatto tornare la speranza di un aggiornamento, non solo dell’hardware interno ma possibilmente totale, anche per estetica e design, purtroppo però da Cupertino e dalle anticipazioni non è ancora emersa una indicazione temporale sul suo possibile arrivo. Tra le ipotesi più interessanti, alcuni ritengono che il prossimo Mac mini avrà un ruolo nel Mac Pro modulare che arriverà nel 2019 ma questo rimane tutto da vedere.

Mac Pro

Il computer che sembrava dover rivoluzionare le macchine professionali con un futuristico e accattivante design cilindrico compatto è uno dei sei prodotti più vecchi che Apple propone ancora: Mac Pro, in vendita così come è oggi da dicembre 2013, non viene aggiornato da ben 4 anni.

Per ridare speranza agli utenti Mac professionali, e anche per cercare di evitare che passassero a un PC Windows, Apple ha già anticipato due volte l’arrivo di un nuovo Mac Pro modulare. Prima Cupertino ha anticipato di essere al lavoro su un nuovo Mac Modulare nel 2017 e più di recente ha precisato che sarà presentato nel 2019.
sei prodotti apple più vecchi, basi airport apple

AirPort

L’elenco dei sei prodotti Apple più vecchi è dominato dai dispositivi AirPort con una anzianità compresa tra ben 5-6 anni. Il modello più vecchio ancora oggi proposto a listino è AirPort Express che risale a giugno del 2012 e fornire ancora un collegamento senza fili con tecnologia 802.11n.

Gli altri due dispositivi AirPort Extreme e AirPort Time Capsule risalgono invece al 2013. Come accade per altri prodotti in questa lista, anche per i dispositivi Wi-Fi della Mela sembra improbabile o molto difficile che assisteremo al lancio di modelli completamente nuovi. Nel 2016 Bloomberg ha segnalato che Cupertino avrebbe smantellato il proprio team interno dedicato ai dispositivi AirPort. Una conferma in questo senso è arrivata invece all’inizio di quest’anno, quando Apple ha iniziato a proporre Linksys Velop (qui e qui) tramite i propri negozi online e retail.

Per gli utenti e gli appassionati Apple il primo appuntamento utile per il possibile lancio di aggiornamenti hardware o nuovi modelli è la conferenza mondiale degli sviluppatori, WWDC 2018 che si svolgerà a partire dal 4 giugno a San Jose.

Qui Cupertino potrebbe introdurre un refresh hardware dei MacBook Pro e forse anche novità per Mac mini e MacBook Air: impiegando i processori Intel di ultima generazione Apple potrebbe rinnovare gran parte del proprio parco mac.