Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Macity - Apple » Mondo iOS » iPhone » iPhone avrà  applicazioni di terze parti?

iPhone avrà  applicazioni di terze parti?

Alla WWDC Apple rivelerà  un programma di sviluppo per gli sviluppatori che vorranno cimentarsi con portare applicazioni Mac su iPhone. A lanciare l’€™indiscrezione un giornale solitamente non troppo propenso alle voci come il New York Times.

Il giornale non fornisce molte altre indicazioni ma si potrebbe pensare che i ‘€œpiccoli programmi scritti per Macintosh’€ cui si fa cenno altro non siano che i Widget per per la dashboard. La conversione in un formato compatibile con la versione di Mac Os X di iPhone non dovrebbe essere troppo complessa considerando che altro non si tratta che di piccole applicazioni scritte in HTML, CSS e JavaScript, linguaggi che non dovrebbe essere troppo difficile rendere perfettamente comprensibili ad iPhone e che non richiedono neppure una grande potenza di calcolo.

Più volte anche in tempo recenti, come ad esempio durante la recente D: All Things Digital, Steve Jobs ha più volte fatto cenno alla volontà  di trovare un sistema per aprire iPhone agli sviluppatori per arricchire la piattaforma ma di essere anche preoccupato delle possibile ricadute in termini di sicurezza.

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

Sconto pazzesco del 22% per iPhone 14 da 256 GB, solo 899€

iPhone 14 128 GB, sconto del 20% e prezzo di solo 699€

Su Amazon torna in sconto e al minimo di sempre l'iPhone 14 nel taglio da 128 GB. Lo pagate 699 € invece che 870 € in quasi tutti i colori

Ultimi articoli

Pubblicità