iPhone, il prezzo è giusto

Alcuni analisti prendono in considerazione il prezzo di iPhone e del corrispettivo piano tariffario e concludono che è in linea con l’offerta del mercato. Smentito anche Ballmer che accusava il cellulare di Apple di essere il più caro al mondo confrontandolo con il MotoQ. Negli Usa i piani tariffari che accompagnano il telefono di Motorola rendono il suo possesso più costoso delle soluzioni con iPhone.

Il costo dell’offerta iPhone? Tutto sommato conveniente e in linea con le altre offerte paragonabili sul mercato, soprattutto al di sotto di quello che si poteva pensare. Con questo il giudizio con cui alcuni analisti liquidano le voci secondo cui l’impegno economico di, minimo, 2000$ in due anni per usufruire del telefono di Apple, potrebbe spaventare più di un potenziale cliente.

“I due piani da 59,99 e 79,99 – scrive Shaw Wu di American Technology Review – sembrano particolarmente adatti ad attirare l’interesse del cliente medio”. “Il prezzo del piano di iPhone, incluso il costo del telefono – aggiunge Gene Munster di Piper Jaffray – è più alto di quello di un Blackberry, ma al di sotto dell’offerta che At&T presenta per un Pearl o un Curve (gli ultimi due modelli di Rim NDR)”

Conferme a questa tesi giungono da un interessante articolo di PC Magazine che mette a confronto i vari piani di iPhone con quelli di alcuni dei principali concorrenti di At&T con telefoni simili. Da uno specchietto si apprende così che l’unica differenza con carrier come Verizon e Sprint è nel numero dei messaggi (pochi quelli inclusi nel piano di iPhone). T-Mobile presenta un superiore numero di minuti inclusi, ma questo rispetto a tutti i fornitori d’accesso, At&t compresa. PC Mag nota che le differenze di costo sono basse e che iPhone, anzi, costa meno in termini di gestione di quanto non costi un cellulare At&T con tastiere QWERTY.

Molto interessante anche il confronto con un MotoQ. Il cellulare di Motorola era stato portato ad esempio da Steve Ballmer come il paradigma del costo elevato di iPhone. “Chi compra un MotoQ – aveva detto – ha un telefono che costa meno. iPhone è il telefono più costoso al mondo”. In realtà  il sito RaughlyDrafted dimostra che questa affermazione non è vera, almeno se si calcola quanto di deve investire per avere ed usare un iPhone e un MotoQ. Il prezzo del cellulare di Apple per due anni è in totale di 1956 dollari (con il modello da 4 GB) quello del MotoQ di 2170$, questo perchè il vantaggio del costo (sovvenzionato) più basso del MotoQ viene cancellato dal prezzo del piano imposto da Verizon che è di 2019$ per due anni invece che 1456$ richiesti da Apple ed At&T.

Grazie della segnalazione a Daniele Grassi.