Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Macity - Apple » Mondo iOS » iPad » IBM raddoppia gli addetti allo sviluppo di app per iOS

IBM raddoppia gli addetti allo sviluppo di app per iOS

IBM ha fatto sapere che la partnership con Apple per la vendita congiunta di dispositivi e servizi, è un affare che solo lo scorso anno ha consentito a Big Blue di guadagnare un miliardo di dollari. Siglato a luglio del 2014, l’accordo prevede esclusive per combinare i rispettivi punti di forza nel mercato per trasformare l’enterprise mobility attraverso nuove app aziendali, sfruttando, tra le altre cose, anche le capacità di Analytics e Big Data di IBM.

Da quanto l’accordo è stato annunciato, sono state sviluppate oltre 100 app destinate al mondo enterprise, distribuite da IBM a oltre 2000 aziende.

“Nell’ultimo anno la partnership ha comportato guadagni per 1 miliardo di dollari con contratti firmati da noi, con Apple che ha distribuito molti dispositivi” ha detto Mahmoud Naghshineh, General Manager responsabile della Partnership IBM-Apple; “continueremo a seguire la strada della crescita”.

Per portare avanti gli accordi, IBM sta investendo significativamente raddoppiando il numero di suoi sviluppatori che si occupano di iOS, che passeranno da 500 a 1000 entro la fine del 2016. L’azienda ha anche annunciato l’apertura di un centro ad hoc a Bangalore che si occuperà dello sviluppo di app in Swift (linguaggio di programmazione open source di Apple).

Denominato “iOS Garage”, il centro sviluppo di IBM sarà il primo di una serie che si occuperanno specificatamente di design, sviluppo e gestione delle app per dispositivi iOS destinate ai clienti aziendali. A detta di IBM il team della municipal corporation indiana consentirà di velocizzare lo sviluppo di app e la disponibilità di servizi.

Il centro di Bangalore sarà parte di un network di centri globali situati ad Atlanta, Cupertino, Toronto e Chicago. L’azienda, inoltre, avrebbe intenzione di aprire altri centri di sviluppo e gestione in altre parti del mondo.

“Bangalore è il quinto centro ma è il primo ad avere piena indipendenza dal punto di vista del design, sviluppo, implementazione, distribuzione e gestione per una suite completa di applicazioni” dice Naghshineh; “prevediamo altri centri anche in Cina, America Latina e Romania”.

IBM afferma di avere avuto un numero elevato di richieste per la serie di app MobileFirst for iOS. Kalyan Jewellers, uno dei principali gioiellieri dell’India ha chiesto a IBM lo sviluppo di soluzioni mobili per la gestione dei magazzini dei suoi store. IBM mette a disposizione centinaia di soluzioni “verticali” di questo tipo per i clienti business in settori quali banking, retail, assicurazioni, servizi finanziari e telecomunicazioni, nonché per amministrazioni pubbliche e compagnie aeree.

Tim Cook (CEO di Apple) con Ginni Rometty (CEO di IBM)
Tim Cook (CEO di Apple) con Ginni Rometty (CEO di IBM)

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

Mac mini M2 Pro in sconto del 21%, risparmiate 330 €

Su Amazon torna in sconto e va al minimo il Mac mini M2 Pro. Ribasso a 1249 €, risparmio da 330 €

Ultimi articoli

Pubblicità