Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Hi-Tech » Video Digitale » Il codec BRAW di Blackmagic ora gestibile direttamente con Final Cut Pro

Il codec BRAW di Blackmagic ora gestibile direttamente con Final Cut Pro

BRAW Toolbox è un nuovo tool che offre il supporto al formato BRAW di BlackMagic direttamente in Final Cut Pro.

Disponibile sul Mac App Store (nel momento in cui scrivimo offerto con lo sconto del 50%, a 47,99 euro), questo strumento consente di importare i file Blackmagic RAW direttamemnte in Final Cut Pro senza trascodifica, e gestire le clip .braw tenendo conto anche degli attributi nei metadati quali ISO, esposizione, temperatura colore, bilanciamento del bianco, , contrasto, saturazione, ecc. (dettagli visualizzabili dall’ Inspector di Final Cut).

Il codec Blackmagic RAW è stato presentato nel 2018; è un codec avanzato che unisce la qualità e i vantaggi della registrazione RAW alla facilità di utilizzo, velocità e dimensioni dei file dei tradizionali formati video. Blackmagic lo indica come un formato “smart”, in grado di tenere conto di tutta una serie di tecnologie, tra cui algoritmi di demosaicizzazione avanzati, supporto per metadati, elaborazione GPU e CPU ottimizzata e accelerata, e altro ancora. Può essere utilizzato dall’acquisizione alla post produzione, per l’editing e la correzione colore, e contiene tutto in un unico file.

L’elaborazione intensiva e le notevoli dimensioni dei file dei tradizionali codec RAW li rendono difficili da utilizzare. I formati video sono più veloci, ma di qualità inferiore per via dei filtri 4:2:2 che riducono la risoluzione del colore. Blackmagic RAW risolve il problema spostando parte del processo di demosaicizzazione nella camera, dove può essere sottoposto ad accelerazione hardware, ottenendo na codifica estremamente efficiente che garantisce la stessa qualità, profondità di bit, gamma dinamica e controllo del formato RAW, ma con prestazioni molto più elevate e dimensioni dei file ridotte rispetto ai più popolari codec video.

Blackmagic RAW offre due tipi di compressione. A seconda del tipo di lavoro, si può scegliere tra qualità costante e bitrate costante. Dal punto di vista tecnico, l’opzione qualità costante usa una codifica a bitrate variabile per far sì che i fotogrammi complessi siano codificati ad un frame rate più elevato per preservare i dettagli e mantenere la migliore qualità possibile. Blackmagic RAW Q0 offre una quantizzazione minima e la massima qualità, mentre Blackmagic RAW Q5 applica una quantizzazione moderata per una codifica più efficiente e file di dimensioni minori. Blackmagic RAW 3:1, 5:1, 8:1, e 12:1 si avvalgono della codifica a bitrate costante con dimensioni del file prevedibili e uniformi.

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

Recensione iPhone 14 Plus temp

iPhone 14 Plus 128 GB al minimo, sconto di quasi il 20%

Sale lo sconto su iPhone 14 Plus. Ribasso sul prezzo già ribassato da Apple euro per il più grande degli iPhone 14. Versione 128 GB al minimo storico a 795€

Ultimi articoli

Pubblicità