fbpx
Home MacProf Video Digitale Il montatore di "The Banker" entusiasta di Final Cut Pro X

Il montatore di “The Banker” entusiasta di Final Cut Pro X

Joel Viertel, produttore ed editor del film “The Banker”, ha raccontato al sito FCP.co la sua prima esperienza con Final Cut Pro X.

“The Banker” debutterà nei prossimi mesi su Apple TV+ e racconta la storia di Bernard Garrett Sr (interpretato da Anthony Mackie) e Joe Morris (interpretato da Samuel L. Jackson), due afroamericani che sfidano le leggi razziali assumendo un impiegato bianco.

Joel Viertel ha usato Final Cut Pro dalla versione 1.0 alla 7.0, conosce Avid Media Composer e per il montaggio di The Banker ha per la prima volta usato Final Cut Pro X.

Fortemente criticato alla sua uscita, Final Cut Pro X pian piano è tornato a stuzzicare l’interesse dei grandi big che si occupano del montaggio di filmati digitali. Nel 2011 Apple ha abbandonato lo sviluppo di Final Cut Pro per presentare il nuovo Final Cut Pro, riscrivendo tutto da zero e abbandonando la datata architettura Carbon. La scelta di Apple aveva destato inizialmente critiche da parte di molti professionisti, che consideravano Final Cut Pro 7 un “must” del settore ma pian piano le scelte di Apple si sono rivelate esatte, al punto che le logiche del montaggio non lineare dell’app della Mela sono state adottate in seguito anche da altri e ora sono caratteristiche imprescindibili nel settore.

Joel Viertel è uno degli editor che aveva deciso di passare ad altro dopo che Apple aveva abbandonato Final Cut Pro 7, software che usato, ad esempio per lo spettacolo Allegiance di NBC nel 2014 e nel film “Bruce Lee – La grande sfida” nel 2015 e 2016, anche dopo l’arrivo di Final Cut Pro X.

Apple TV+, cancellata la premiere del film The Banker

Come altri, Joel Viertel non era inizialmente convinto della versione iniziale di FCPX, ma la sua opinione è cambiata nel corso degli anni: “Ho dato un’occhiata quando è stato rilasciato e qualche anno dopo. Mi è stato detto che era stato notevolmente migliorato e sentivo che ora potevo davvero dare una possibilità al software. “Per facilitare la transizione, sono stato invitato a seminari sull’uso di Final Cut Pro X e aiutato  dagli assistenti che mi hanno supportato durante il montaggio”.

Viertel spiega che il montaggio di The Banker si è rivelata una bella esperienza, scoprendo funzionalità “incredibili e rivoluzionarie”. «È sempre difficile imparare a camminare di nuovo. Questo è il problema con un editor come Final Cut Pro X che ha un approccio molto diverso da altri software del suo genere. Ho scoperto che una volta “ricalibrato il cervello”, consente di essere molto veloce. […] Non c’è nulla che questo software non permetta di fare, altrimenti, avremmo semplicemente rifiutato di usarlo…».

Nel complesso la sua esperienza con il software di Apple è positiva e invita altri utenti che si occupano di montaggio ed esitano ancora a testare FCPX, a farlo. “Le prime ore sono difficili. Ma con un po’ di sforzo, scoprirete che alcune funzioni sono molto buone. Lo sfrutterò sicuramente un per fare altro film”.

Viertel elogia anche il feedback da parte di Apple: “Ci sono ancora funzionalità da perfezionare […] Grazie al rapporto instaurato con Apple siamo stati in grado di discutere diverse possibilità di miglioramento e sono sembrati molto attenti ai nostri suggerimenti. Cercano costantemente di rendere il software più efficiente”.

Dopo avere posticipato il rilascio, The Banker è stato rilasciato nelle sale statunitensi il 6 marzo e sarà disponibile su Apple TV + dal 20 marzo.


Gli appassionati di cinema troveranno notizie e approfondimenti nella sezione dedicata ai film e in quella dedicata al cinema di Macitynet. Tutti gli aggiornamenti sulle piattaforme dello streaming tv si trovano invece nelle pagine dedicate ad Amazon Prime Video, Netflix, Apple TV+ e Disney+.

Tutto sull’abbonamento ad Apple TV+ inclusi prezzi, abbonamento per la famiglia – si trova in questo articolo di Macitynet.

Offerte Speciali

iPad Pro 11″ 256 GB scontato su Amazon: 949 €

iPad Pro 11″ 1 TB GB , minimo storico: 1018 euro

Su Amazon iPad Pro torna al prezzo minimo nella sua versione da 1TB GB cellular con schermo da 11 pollici. Lo pagate solo 1018 euro, quasi il 25% in meno del prezzo di listino
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,909FansMi piace
93,611FollowerSegui