Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Hi-Tech » Internet » In Cina obbligatorio scansionare il volto per comprarsi una SIM

In Cina obbligatorio scansionare il volto per comprarsi una SIM

Dall’1 dicembre in Cina chi acquista un nuovo cellulare o sottoscrive un contratto deve non solo presentare un documento di riconoscimento ma anche scansionare il proprio volto per verificarne l’identità.

Le nuove predisposizioni sono apparentemente pensate per ridurre le frodi, ma impediranno ovviamente di acquistare in modo anonimo telefoni e relativi servizi, un modo per il governo cinese – spiega BBC News – di mettere a tacere i dissidenti.

Non mancano problematiche legate alla privacy. Il riconoscimento dei volti può essere sfruttato per monitorare minoranze etniche e virtualmente contro chiunque viaggi o si trova per qualsiasi motivo nelle “liste nere” di stato.

Non è chiaro cosa farà il governo delle scansioni ottenute dopo il procedimento di verifica. Pechino, afferma che è un modo per «proteggere i legittimi diritti e interessi dei cittadini nel ciberspazio». I difensori dei diritti umani, invece affermano che la mossa rappresenti un altro passo verso un controllo capillare della popolazione.

Il nuovo target nella guerra commerciale tra Cina e USA sono i supercomputer

Da tempo in Cina è stato messo in piedi in sistema di sorveglianza e controllo senza precedenti con l’ausilio dell’indiustria IT, invertendo in partica il canone tradizionale della tecnologia vista come strumento democratico e apertura, di connessione verso il mondo.

In tante città migliaia di telecamere monitorano volti alla ricerca di criminali, dissidenti e altre persone da tenere sotto controllo. Si parla di qualcosa come 300 milioni di “occhi”, numero 4 volte superiore agli USA, senza contare altri sistemi di controllo della rete, della telefonia, dei soggiorni in hotel e persin gli spostamenti con le vetture.

 

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

Sconto boom, risparmio da 630€ per MacBook Air 512GB M2 15,4 rispetto ad M3

Su Amazon il MacBook Air da 15,4" nella versione da 512 GB con processore M2 va in sconto. Lo pagate 630 euro meno del nuovo modello, solo 1249€

Ultimi articoli

Pubblicità