Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Hi-Tech » Finanza e Mercato » Intel ha chiesto aiuto a Samsung per la produzione di alcuni chip

Intel ha chiesto aiuto a Samsung per la produzione di alcuni chip

Pubblicità

Pochi giorni addietro Intel ha pubblicato una lettera di rivolta a partner e clienti chiedendo scusa riguardo all’impossibilità di coprire adeguatamente la domanda di microprocessori. Michelle Johnston Holthaus, vicepresidente esecutivo e general manager per la divisione sales, marketing e communications, si è scusato riconoscendo ’impatto che questa situazione sta avendo sulle attività dei partner e riconoscendo che “malgrado i migliori sforzi, la situazione non è ancora risolta”.

Il sito PatentlyApple citando a sua volta il sudcoreano SE Daily, riferisce che Samsung Electronics avrebbe acconsentito di fornire chip ad Intel per aiutare il produttore di CPU con le problematiche di approvvigionamento.

Intel ha da tempo problemi con produzione di chip a 14 nanometri. A settembre dello scorso anno il CEO Bob Swan aveva parlato di investimenti per 1 miliardo di dollari per incrementare la produzione di chip nelle Fab in Oregon, Arizona, Irlanda e Israele e recentemente l’azienda ha dichiarato di avere speso in ulteriore miliardo in macchinari e aumentando la produzione a 14 del 25%.

Intel ha chiesto aiuto a Samsung per la produzione di alcuni chip

Tutto ciò evidentemente non basta. Di trattative tra Samsung e Intel si vocifera da giugno di quest’anno. Il sito sudcoreano SE Daily riferisce che Intel avrebbe deciso di affidarsi alle fonderie di Samsung Electronics per risolvere le difficoltà di approvvigionamento di central processing unit (CPU) per PC. La divisione di Samsung che gestisce le fonderie avrebbe deciso di avviare la produzione di chip a 14nm per conto di Intel a partire dal quarto trimestre del prossimo anno, stimando l’arrivo della CPU Rocket Lake a 14nm per il 2021.

Samsung è stata scelta perché è una delle poche fonderie in grado di soddisfare le esigenze di Intel con i 14nm. Al momento non c’è nessun annuncio formale da parte di Intel o Samsung; l’indiscrezione potrebbe essere stata predisposta per circolare ad arte, al fine di consentire anche alla rivale TSMC di fare sue controproposte a Intel. A settembre di quest’anno erano circolate voci di accordi tra Intel e TSMC.

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

GLi AirPods Pro di 2ª generazione con ricarica USB-C

Per gli Airpods Pro è il minimo storico, solo 219€

Amazon abbassa il prezzo degli Airpods Pro 2 con USB-C, li pagate 219 €, il 21% meno del prezzo Apple e il minimo storico
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità