Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Macity - Apple » Mondo iOS » iOS 16 non supporterà iPhone 6s e il primo iPhone SE

iOS 16 non supporterà iPhone 6s e il primo iPhone SE

Con la fine dell’anno e iOS 15.2 da poco rilasciato per tutti, Apple lavora internamente a iOS 16: secondo le prime anticipazioni che partono dagli addetti ai lavori il prossimo sistema operativo iOS 16 non supporterà più iPhone 6s, iPhone 6s Plus e anche iPhone SE di prima generazione.

Occorre tenere presente che la testata web francese iPhonesoft, da cui proviene l’anticipazione, in passato ha previsto correttamente la lista dei dispositivi supportati e non rispettivamente per iOS 13 e anche di iOS 14. Lo scorso anno invece la stessa testata aveva già indicato l’abbandono di iPhone 6s e del primo iPhone SE con l’arrivo di iOS 15, previsione che invece si è dimostrata sbagliata perché la lista dei dispositivi non è cambiata da iOS 14 a iOS 15.

ios 16

Quindi oltre che attendibile per le due previsioni corrette precedenti, l’anticipazione sembra destinata ad avverarsi quest’anno con un anno in più del previsto e una versione successiva del sistema operativo rispetto a quando indicato nel 2020.

Si tratta comunque di un lungo periodo di supporto, con tempistiche per lo più sconosciute nella frenetica industria degli smartphone. Infatti anche nel caso in cui iOS 16 abbandonerà i modelli iPhone 6s e il primo iPhone SE, si tratta di dispositivi rilasciati rispettivamente alla fine del 2015 e all’inizio del 2016, quindi ben oltre 6 anni di aggiornamenti software regolari. Il dispositivo più recente che potrebbe non essere più supportato da iOS 16 è iPad mini di quarta generazione, anche questo oltre 5 anni dal rilascio.

Prepararsi all’aggiornamento a iOS 15 e iPadOS 15

Occorre anche rilevare che Apple ha deciso di continuare a rilasciare gli aggiornamenti di sicurezza per le versioni precedenti di iOS, questo significa che anche gli utenti che desiderano continuare a usare iPhone e iPad datati, possono continuare a farlo in tutta sicurezza mantenendo l’ultimo sistema operativo supportato dal dispositivo, in questo caso iOS 15.

Verso la fine dell’anno e nei primi mesi del nuovo anno Apple lavora internamente alle novità delle prossime versioni dei suoi sistemi operativi. Il prossimo iOS 16 verrà annunciato insieme alle novità principali durante la conferenza mondiale degli sviluppatori WWDC 2022, mentre avviene pochi giorni prima della commercializzazione dei nuovi iPhone, quindi settembre 2022.

Sempre per il 2022 è atteso l’arrivo di iPhone SE di terza generazione, il primo di questa serie con connettività 5g.

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

Minimo per Apple Watch 9, con il 15% risparmio fino a 90€

Su Amazon gli Apple Watch 9 tornano in sconto e vanno al minimo. Li potete comprare con un ribasso di 70 € pagandoli anche a rate senza interessi

Ultimi articoli

Pubblicità