fbpx
Home iPhonia il mio iPhone iPhone San Bernardino, uno degli inventori della cifratura RSA appoggia l'FBI

iPhone San Bernardino, uno degli inventori della cifratura RSA appoggia l’FBI

Adi Shamir, critografo e informatico israeliano, uno degli autori dell’algoritmo di crittografia asimmetrica RSA (la “S” nel nome è un riferimento al suo cognome), appoggia l’FBI nella scelta che vede l’ente investigativo contrapposto ad Apple nella nota vicenda dell’iPhone di San Bernardino. A suo dire nel caso in questione non c’è nulla che metta in pericolo milioni di iPhone in tutto il mondo. “È un caso nel quale è chiaro chi siano i colpevoli” dice Shamir. “Sono morti; i loro diritti costituzionali non sono minacciati. È un evento criminoso importante nel quale 14 persone sono state uccise. Il telefono è intatto. Tutto è allineato a favore dell’FBI”. “Sebbene Apple sia stato d’aiuto in innumerevoli casi, questa volta hanno deciso di non collaborare. Il mio consiglio è che onorino la richiesta questa volta e attendano un banco di prova migliore per combattere quando si avranno argomenti non così favorevoli dalla parte dell’FBI”.

Apple ha più volte spiegato che il caso non riguarda un solo iPhone ma che accettare quello che chiede l’FBI, creare strumenti e un firmware ad hoc per sbloccare il telefono, creerebbe un pericoloso precedente e nulla potrebbe fare per impedire ad altre agenzie di tutto il mondo di richiedere più e più volte strumenti simili in casi diversi. Lo stesso direttore dell’FBI, James Comey, ha ammesso che si creerebbe un precedente.

“Ovviamente il caso creerebbe un precedente” dice Shamir, “ne sono consapevole. Ma se guardate al problema attentamente, io credo che l’FBI può  chiedere ad Apple qualcosa che può fare”. Shamir scarica la colpa anche su Apple perché produce un dispositivo con un sistema che prevede la possibilità di essere aggirato installando un firmware ad hoc. I commenti di Shamir sono visibili nel filmato allegato in calce, a partire dal minuto 13:50.

Offerte Speciali

airpods 2 in sconto su Amazon

Prezzo Black Friday per AirPods 2: 119 €, minimo storico

Su Amazon tornano disponibili e con uno sconto le AirPods 2. Le si acquista a 119,99 Euro. È il prezzo più basso dal Black Frimai
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,823FansMi piace
93,184FollowerSegui