Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Macity - Apple » Mondo iOS » iPhone » iSuppli: iPhone SE 16 GB costa ad Apple meno di 160 dollari

iSuppli: iPhone SE 16 GB costa ad Apple meno di 160 dollari

La versione 16 GB di iPhone SE costa ad Apple 160 dollari; per l’utente finale in Italia il dispositivo ha un costo di 509 euro. La previsione arriva da uno dei primi teardown completi realizzati da iSuppli IHS, che è solita stimare le singole componenti di un nuovo iPhone da poco rilasciato sul mercato.

Ad essere più precisi, la stessa società ha stimato che iPhone SE costa ad Apple 156,20 dollari, arrotondato poi per eccesso la cifra a 160 dollari. Non è un mistero che Mela abbia solitamente margini alti, dato che viene costruito sfruttando un numero di parti progettate per i iPhone 5s, iPhone 6 e 6s, anche se a quanto parte non Apple non riesce a guadagnare su questo prodotto quanto guadagna su iPhone 6s

Il pezzo più costoso è, come facilmente prevedibile, il display, che ad Apple costa circa 20 dollari. Si tratta di uno schermo originariamente utilizzato su iPhone 5s, tanto da risultare perfettamente intercambiabile tra la precedente generazione di smartphone da 4 pollici e quest’ultima appena rilasciata.

Insomma, riciclare i pezzi fornisce ad Apple un buon vantaggio, se si considera che nel 2013 alla stessa società un iPhone 5s veniva a costare 199 dollari. Sempre secondo la stessa fonte, sulla versione da 64GB Apple guadagna un’addizionale di 89 dollari per dispositivo, per via del fatto che la memoria costa meno della differenza del prezzo. Insomma, sul modello più economico Apple è disposta a cedere un po’ sul proprio guadagno, così da incentivare le vendite, anche se probabilmente la camera in grado di scattare foto in alta risoluzione e di registrare video 4K indurrà gli acquirenti a prendere in considerazione il modello da 64 GB, ossia il più redditizio per Apple.

ihsexplodediphonese-800x590

Come sempre le stime realizzate da IHS prendono in considerazione soltanto il costo di ciascun componente e non tengono in considerazione altre spese che la società della Mela sostiene, come quelle relative alla ricerca e sviluppo, alla pubblicità, al software, e alla distribuzione; in ultima analisi, dunque, la differenza tra il costo di produzione e quello di vendita non rappresenta il guadagno netto di Apple.

Per dovere di cronaca, ricordiamo, una precedente relazione della CNN aveva suggerito che il costo delle componenti di iPhone SE si aggirava sui 220 dollari, ma IHS ha una tradizione più lunga in questo settore. Ad ogni modo, già in passato lo stesso CEO di Apple Tim Cook aveva criticato tutti questi studi, a suo vedere inesatti e ben lontani dalla realtà.

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

Sconto pazzesco del 22% per iPhone 14 da 256 GB, solo 899€

iPhone 14 128 GB, sconto del 20% e prezzo di solo 699€

Su Amazon torna in sconto e al minimo di sempre l'iPhone 14 nel taglio da 128 GB. Lo pagate 699 € invece che 870 € in quasi tutti i colori

Ultimi articoli

Pubblicità