Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Macity - Apple » AggiornaMac » LaCie, ad Amsterdam in mostra i prodotti con Thunderbolt

LaCie, ad Amsterdam in mostra i prodotti con Thunderbolt

Lacie thunderboltAll’International Broadcasting Convention (IBC) di Amsterdam, LaCie mostra i suoi prodotti con Thunderbolt. La serie Little Big (primo dispositivo della casa a supportare la nuova tecnologia) e i prodotti high-end come le soluzioni rack, network e altri dispositivi di storage desktop ideali per il multimedia e l’intrattenimento professionale.

Poche settimane addietro LaCie ha rilasciato un importante aggiornamento di NAS OS per la propria linea di dispositivi Network Attached Storage (NAS). Il nuovo sistema operativo offre a detta del produttore maggiore facilità d’uso, performance più elevate, la gestione RAID e funzioni di backup.

Una nuova e fondamentale funzione di LaCie NAS OS 2.0 è la capacità di gestire con facilità l’espansione e la migrazione RAID. L’array può essere espanso da una modalità RAID a disco unico a una modalità a più dischi, quali RAID 1 o RAID 5. Inoltre, il sistema può migrare automaticamente o manualmente da una modalità RAID a un’altra senza compromettere la sicurezza dei dati. L’utente può eseguire backup individuali, in base alle caratteristiche di ciascun dispositivo di storage di rete, e gestirli in modo centralizzato dal proprio NAS. E’ sufficiente collegare un’unità disco USB o eSATA al NAS e programmare backup automatici sull’unità disco esterna.

L’unità disco viene automaticamente scollegata al termine del backup in modo che l’utente possa portarla con sé, ottenendo così un’ulteriore protezione. Il motore di backup supporta anche i backup da PC a NAS su dispositivi di condivisione locale, da qualsiasi computer all’interno di quell’ambiente e le modalità di backup incrementali: se l’utente ha bisogno di ripristinare un intero backup o un file specifico, una procedura guidata aiuta a ripristinare la versione desiderata. Il singolo file o i file ripristinati possono essere salvati nel percorso d’origine del documento di cui si è eseguito il backup.

Il sistema operativo è compatibile con PC, Mac e Linux. NAS OS 2.0 è inoltre compatibile con MAC OS X 10.7 (Lion). L’aggiornamento offre anche il supporto dell’integrazione dei domini SMB, AFP, Time Machine, iSCSI target, NFS e Windows, così come l’aggiornamento automatico del sistema operativo embedded. Interessante la possibilità di programmare lo spegnimento/accensione specificando persino un particolare giorno della settimana. E’ possibile configurare il NAS, ad esempio, per l’accensione alle ore 6:00 e lo spegnimento alle ore 19:00, da lunedì a venerdì, lasciandolo così inattivo durante il weekend. I dischi possono essere configurati per l’arresto dopo un determinato periodo, garantendo un consumo energetico minimo durante i periodi in cui non vi è accesso al NAS. 

Il nuovo sistema operativo LaCie è supportato da tutti i prodotti della linea Network 2 e offre piena compatibilità con Windows 7, Windows XP e Mac OS 10.5, Mac OS 10.6, Mac OS 10.7 (Lion). Chi possiede un dispositivo con il NAS OS, può scaricare (gratuitamente) l’aggiornamento da questo indirizzo. 

[A cura di Mauro Notarianni]

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

Mac mini M2 Pro in sconto del 21%, risparmiate 330 €

Su Amazon torna in sconto e va al minimo il Mac mini M2 Pro. Ribasso a 1249 €, risparmio da 330 €

Ultimi articoli

Pubblicità