L’hacker degli iCloud delle celebrità di Hollywood si dichiara colpevole: rischia 9 mesi

Edward Majerczyk, l'hacker che ha scatenato lo scandalo "Fappening" violando l'account di diverse celebrità di Hollywood si è dichiarato colpevole; rischia ora 9 mesi di carcere.

Edward Majerczyk, 29enne residente in Illinois e responsabile dell’ormai noto “Fappening”, ovvero l’hacking degli account di posta elettronica di diverse celebrità di Hollywood con susseguente diffusione di foto private, si è dichiarato colpevole di aver violato gli account personali di Jennifer Lawrence, Kirsten Dunst, Kate Upton e molti altri.

Majerczyk (nell’immagine a fondo articolo) ha ammesso davanti al giudice distrettuale degli Stati Uniti, Charles Kocoras, di aver ha preso di mira le celebrità, violandone le informazioni personali e procedendo al download di “immagini sensibili.”

Il suo avvocato, Thomas Needham, ha sostenuto che a carico del suo cliente non vi era alcuna prova “di un qualunque sforzo per vendere o diffondere” le immagini. Diversamente l’atto di Majerczyk sarebbe stato guidato da pura e semplice soddisfazione personale. I rappresentanti legali di Jennifer Lawrence, Kirsten Dunst e Kate Upton non hanno risposto ad oggi alle richieste di commento.

L’assistente Procuratore per il Distretto settentrionale dell’Illinois, Joseph Fitzpatrick, ha affermato via e-mail che il suo ufficio ha accettato di chiedere una pena detentiva di nove mesi per Majerczyk, che vive vicino a Chicago, ma ha rifiutato di commentare ulteriormente.

Secondo quanto riportato dalla procura, Majerczyk ha utilizzato una tecnica di phishing per accedere illegalmente a più di 300 account Apple (iCloud) e Google (Gmail) per ottenere fotografie e altre informazioni private da più di 300 vittime fra il novembre 2013 ad l’agosto 2014.

La sentenza per Majerczyk è prevista per il prossimo gennaio 2017, ma le indagini non si sono ancora concluse: gli investigatori sono sulle tracce di tutti coloro che hanno approfittato delle immagini per diffonderle in rete.

Edward Majerczyk