LUMIX G90 è la nuova mirrorless ibrida di Panasonic

Una mirrorless ibrida dal design robusto. Sistema Dual I.S. 2 a 5 assi e AF ad alta velocità. Foto e video in 4K. La Lumix G90 arriva a giugno.

LUMIX G90

LUMIX G90 è una nuova fotocamra di Panasonic che il produttore presenta come “ottimizzata per sia per le foto che per i video”.

Dotata di un sensore MOS Digital Live da 20,3 megapixel di risoluzione, del processore Venus Engine e di una doppia stabilizzazione dell’immagine frutto del sistema a 5 assi Dual I.S. 2, la LUMIX G90 secondo il produttore è “nata per l’azione”, indipendentemente dalle condizioni di scatto e ripresa.

Il corpo macchina, riprogettato esternamente per garantire un’impugnatura confortevole anche con una sola mano, è a prova di schizzi e polvere. La scelta fra mirino LVF (Live View Finder) OLED o display OLED posteriore orientabile da 3,0” lascia la libertà di inquadrare dall’angolazione ritenuta migliore.

G90 supporta la registrazione, anche esterna, sia in formato 4K che Full HD a vari frame rate, oltre a un jack per microfono da 3,5 mm e un nuovo ingresso per le cuffie. La funzione 4K Photo è completata da new entry come Sequence Composition e Auto Marking. Il dispositivo integra connettività Bluetooth e Wi-Fi per la condivisione di scatti.

Il produttore spiega che il sensore MOS Digital Live da 20,3 megapixel è progettato senza filtro passa-basso “per cogliere un maggior numero di dettagli”, promettendo “immagini naturali, realistiche e con un ampio range dinamico”.

La fotocamera si avvale di tre diversi stabilizzatori d’immagine – il sistema Dual I.S. 2 a 5 assi, lo stabilizzatore ottico O.I.S. e lo stabilizzatore integrato nel corpo macchina B.I.S.– che compensano i movimenti raggiungendo una velocità di otturazione massima di 5 stop.

Il sistema Dual I.S. 2 a 5 assi si attiva sia per le foto che per i filmati, anche in 4K. La messa a fuoco automatica (AF) in 0,07 secondi, unita alla modalità di scatto burst ad alta velocità a 9 fps (AF-S) o 6 fps (AF-C), secondo Panasonic consente di ottenere risultati nitidi anche inquadrando soggetti dinamici.

Oltre alla funzione Face / Eye Detection AF, che rileva in automatico i volti e gli occhi davanti all’obiettivo, sono disponibili altre modalità di messa a fuoco: Pinpoint AF per puntare ad aree circoscritte, Low Light AF per gli scatti in condizioni di scarsa luminosità, e Custom Multi AF per selezionare blocchi precisi da 49 aree di rilevamento. Per chi preferisce la messa a fuoco manuale, è sufficiente passare alla modalità Focus Peaking.

Dal punto di vista del design e dell’ergonomia, la LUMIX G90 è utlizzabile anche con una sola mano. I tre pulsanti allineati sul lato superiore consentono di regolare esposizione, ISO e bilanciamento del bianco. I tasti posteriori invece, distribuiti intorno alla ghiera, danno accesso a varie impostazioni sia in modalità di scatto che di riproduzione. La configurazione delle due ghiere, una anteriore e una posteriore, si può modificare a piacere.

Per comporre l’immagine, la fotocamera mette a disposizione un mirino LVF (Live View Finder) OLED con una risoluzione di 2.360.000 punti, un campo visivo del 100% e un valore di ingrandimento di 0,74x, oppure il touchscreen OLED posteriore orientabile da 3” con 1.040.000 punti di risoluzione. Il pannello anteriore è in lega di alluminio pressofusa. La fotocamera è provvista di guarnizioni in corrispondenza di giunti, ghiere e pulsanti che la rendono immune agli schizzi e alla polvere.

I formati di registrazione spaziano dal 4K (3840×2140) a 30p/25p (area 50 Hz)/30p (60 Hz) o 24p al Full HD (1920×1080) a 60p/50p (area 50 Hz), 60p (area 60 Hz) con autofocus continuo. La modalità High Speed Video inoltre permette di registrare video Full HD in slow-motion a 120 fps (1/4x), 90 fps (1/3x) e 60 fps (1/2x).

Collegando un cavo micro HDMI (in opzione), è possibile trasmettere le immagini in tempo reale su un monitor esterno in 4:2:2 / 8-bit, mentre la funzionalità V-Log L amplia l’intervallo dinamico migliorando la calibrazione del colore in fase di post produzione. Per quanto riguaarda l’audio è presente un jack per microfono da 3,5 mm e un ingresso per le cuffie.

Panasonic LUMIX G90 sarà disponibile da Giugno 2019, a un prezzo di vendita previsto di 990€ solo per il corpo macchina, di 1190€ con l’obiettivo 12-60mm o di 1340€ con l’obiettivo 14-140mm.