Mash&Co: un’app per nativi digitali per divertirsi in modo sicuro

Mash&Co è l'app di Crabtoon che sfrutta il linguaggio non verbale ed è tutta dedicata ai nativi digitali, premiata al Salone del libro all'interno del concorso per l'editoria digitale Book to the future. L'intervista di Macity.

Mash&CO

Mash&Co è un progetto realizzato dal team Crabtoon che nasce dalla grande passione per l’animazione e per il gioco come strumento educativo informale. La startup Crabtoon è stata selezionata dal Salone del Libro 2015 tra le migliori dieci aziende innovative che operano nel settore dell’editoria digitale proprio per il progetto Mash&Co: un’app, per ora disponibile soltanto per Windows Phone, che include cartoni animati, libri interattivi e tanti minigame e che consente ai nativi digitali di giocare in un ambiente sicuro e chiuso mentre i genitori possono controllare i loro progressi e le loro preferenze di gioco da un pannello di controllo. Macity ha intervistato Vincenzo Merenda, uno dei fondatori di Mash&Co.

Mash&Co è un libro, ma anche un gioco. Quali sono le caratteristiche innovative dell’applicazione?

Mash&Co agli occhi dei bambini è prima di tutto la storia di una grande amicizia, tra Mash il fungo e la lumaca Periwinkle. I piccoli amici intraprendono un viaggio per trovare una soluzione alla siccità che affligge il villaggio e scopriranno nuovi coloratissimi mondi e strani personaggi che li aiuteranno nell’avventura. Si tratta di un’app a episodi, dove ogni incontro è uno spunto per approfondire temi come il rispetto della natura, la condivisione, l’amicizia, l’aiuto reciproco, la famiglia e altri valori fondamentali per la crescita dei bambini, attraverso la risoluzione di piccoli problemi che stimolano lo sviluppo delle abilità cognitive di base. I contenuti di Mash&Co sono adatti ai bambini di tutte le età e di ogni parte del mondo. La comunicazione è costruita su un linguaggio non verbale, comprensibile a tutti. L’applicazione è pensata per tutti coloro che intendono passare del tempo libero coi propri bambini, gustandosi una storia ricca di contenuti. Progettata e disegnata con cura per bambini di età pre-scolare, Mash & Co include cartoni animati, libri interattivi e minigame. Crediamo fortemente che la nostra app possa rafforzare il rapporto di unione tra genitori e figli, per questo abbiamo lavorato a contatto con psicologi dell’infanzia, che ci hanno aiutato nella definizione degli obiettivi da raggiungere.

Qual è stato il punto di partenza per lo sviluppo di questo progetto? Come è nata la startup Crabtoon?

Abbiamo sempre amato le forme di animazione 2D più classiche. Siamo partiti per approfondire gli studi al Mome in Ungheria, l’Università Moholy Nagy di Art e Design, perché è stata la patria di molti artisti dell’Est Europa a cui ci ispiriamo. A Budapest abbiamo anche lavorato per KEDD animation Studio, candidato all’Oscar per corti animati con Maestro nel 2007. Io e Katrin Ann Orbeta siamo graphic designers e illustratori con studi ed esperienza internazionale laureati all’Accademia di Belle Arti di Catania. Siamo supportati da Fritz Zoli (animatore), Kristàf Jurik (animatore), Claudio Musumeci (programmatore), Salvatore Fallica (Business Developer), Roberta Mirabella (psicologa).

Che futuro sognate per l’editoria digitale del futuro?

Oggi è sicuramente cambiato il modo di fruire i contenuti editoriali, per i cosiddetti “nativi digitali”  è diventata un’ esigenza potersi muove in maniera dinamica sulle nuove piattaforme digitali. Gli utenti possono adesso interagire attivamente con i contenuti e possono farlo sempre in nuovi modi.

L’editoria digitale per bambini ha aperto le porte a differenti media e contenuti, facendo convergere le diverse caratteristiche in un unico prodotto. Con Mash&Co stiamo cercando di sfruttare al meglio le singole qualità dei diversi settori come cartoon animation, game e illustrazione classica, facendole convergere in un unico prodotto. Crediamo che lo storytelling  sia in grado di veicolare contenuti e temi di un certo spessore, senza penalizzare l’esperienza ludica del bambino.

Sogniamo un prodotto che si apra sempre più alla transmedialità, e siamo sicuri che questo sia il futuro di Mash&Co e della nuova editoria digitale per l’infanzia.

[vimeo id=”94765529″ width=”620″ height=”360″]