Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Hi-Tech » Hardware e Periferiche » Addio SO-DIMM, CAMM è il nome dei futuri moduli di memoria per i notebook

Addio SO-DIMM, CAMM è il nome dei futuri moduli di memoria per i notebook

Vari produttori intendono dire addio ai moduli SO-DIMM, un tipo di memoria tipicamente usata nei computer portatili, per sostituirli in futuro con le memorie CAMM, nuovo standard pensato per le memorie dei laptop.

JEDEC, organismo di standardizzazione dei semiconduttori che si occupa dell’omologazione degli standard delle memorie RAM, è in fase di definizione delle nuove specifiche che sostituiranno lo standard SO-DIMM ormai in uso da 25 anni.

A riferirlo è Tom Schnell, membro della commissione del JEDEC e Senior Distinguished Engineer di Dell.

Schnell ha creato lo scorso anno per Dell le CAMM (acronimo di Compression Attached Memory Module) al quale l’organismo di standardizzazione sta facendo riferimento e che, con le opportune modifiche, sembra interessare vari altri produttori.

Al sito statunitense PCWorld, Schnell ha spiegato che è stata definita all’unanimità l’approvazione delle specifiche 0.5 e che il JEDEC intende rilasciare per la seconda metà del 2023 le specifiche 1.0 per i sistemi CAMM.

Del gruppo che è interessato alle specifiche fanno parte vari fornitori, produttori di SoC, connettori e OEM: tutti hanno votato per l’adozione di questo standard e tra le 332 aziende che fanno parte del JEDEC, ci sono nomi che vanno da Apple a ZTE, tutte coinvolte a vario titolo in diversi aspetti che riguardano la regolamentazione di standard che riguardano le memorie.

Quando Dell ha presentato le memorie CAMM in molti le hanno intese come un design proprietario; Dell ha ribadito che questa non è stata mai la sua intenzione e l’approvazione da parte del JEDEC sembra confermarlo.

Tra i vantaggi delle CAMM, la maggiore densità di memoria e allo stesso tempo la possibilità di scalare a velocità di clock sempre più elevate. Tra i possibili percorsi, la possibilità di sfruttare LPDDR6 su un modulo sostituibile, con il vantaggio di poter usare memorie piccole e sottili come quelle usate sugli smartphone per intrinseci vantaggi in termini di risparmio energetico, usando moduli sostituibili e aggiornabili.

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Top offerte Apple su Amazon

Confronto iPhone 15 contro iPhone 14, quale scegliere

iPhone 15 256 GB mai così scontato, solo 929 €

Si allarga lo sconto su iPhone 15. Sono in promozione i modelli 128 Gb che restano al minimo storico a 799 € ma i modelli da 256 GB scendono sempre più giù e oggi costano 929 €.

Ultimi articoli

Pubblicità