Microsoft, nella Schermata Blu della Morte arrivano i codici QR

Nelle ultime build di Windows 10, la Schermata Blu della Morte mostra un codice QR. Microsoft studia un sistema che parte dalla foto del crittogramma per capire la causa di eventuali problemi

Codice QR

Un utente su Reddit ha pubblicato alcune schermate della cosiddetta “Blue Screen of Death” (Schermata blu della morte), il nome con il quale è comunemente conosciuta la schermata mostrata da Windows quando si verifica un errore di sistema critico che non può essere risolto autonomamente. Nei futuri aggiornamenti di Windows 10 la schermata in questione mostrerà non solo l’errore ma anche un codice QR e un link. Al momento codice e link inviano a una pagina generica nel quale si parla in modo generico di come risolvere errori. Non sono noti al momento quali siano le intenzioni di Microsoft ma non è difficile immaginare che il sistema dei codici potrebbe consentire di inquadrare il crittogramma con un’app per smartphone, individuare il problema e mostrare pagine di aiuto e supporto con indicazioni per l’utente.

Su Mac l’equivalente della schermata blu è il cosiddetto “Kernel panic”. Quando si verifica questo tipo di problema appare una schermata in più lingue che invita a spegnere il sistema per problemi irreversibili. Una parte fondamentale del sistema operativo, il “kernel”, identifica un problema che richiede il riavvio del dispositivo. Nella maggior parte dei casi i kernel panic non sono causati da problemi relativi al Mac. Solitamente sono provocati da software installato o da un problema di hardware (es. RAM che non funziona correttamente) o dispositivi collegati.

Schermata blu con QR code