fbpx
Home Hi-Tech Finanza e Mercato Microsoft fornisce visori AR all’esercito USA con un contratto miliardario

Microsoft fornisce visori AR all’esercito USA con un contratto miliardario

I soldati del futuro avranno in testa visori HoloLens personalizzati: un potenziamento all’equipaggiamento dello United States Army, l’esercito statunitense, che vale 21,88 miliardi di dollari per la multinazionale di Redmond e che fa parte di un contratto decennale stipulato tra il Dipartimento della Difesa e Microsoft.

La nuova collaborazione fa seguito ad un accordo tra le due parti del valore di 480 milioni di dollari con il quale nel 2018 si impegnavano a sviluppare insieme il sistema IVAS (Integrated Visual Augmented System) basato sul modello standard di HoloLens (che costa 3.500 dollari) potenziato attraverso alcuni servizi cloud della piattaforma proprietaria Azure.

«Il programma offre una maggiore consapevolezza della situazione, consentendo la condivisione delle informazioni e del processo decisionale in una varietà di scenari diversi» scrive Alex Kipman, Microsoft Technical Fellow, in un post sul blog pubblicato nelle scorse ore. Microsoft sarà tenuta a fornire circa 120.000 visori AR all’esercito e, in base a quanto si apprende, i comandanti potranno usare il sistema per condividere dati tattici e obiettivi ai soldati sul campo, oltre a fornirli di un sistema di visione notturna.hololens

«Microsoft ha lavorato a stretto contatto con l’esercito degli Stati Uniti negli ultimi due anni e insieme siamo stati i pionieri del Solder Centered Design consentendo una rapida prototipazione di un prodotto che sarà fornito ai soldati per dotarli di tutti quegli strumenti e quelle capacità necessarie per portare a termine le proprie missioni». Microsoft ha confermato che i visori saranno costruiti negli Stati Uniti, anche se non si sa ancora quando saranno distribuiti ai membri delle forze di combattimento dell’esercito USA.

Lo sviluppo quindi va avanti a gonfie vele nonostante le proteste e le critiche da parte di un gruppo di dipendenti Microsoft, contrari alla collaborazione dell’azienda con l’esercito americano. Ma d’altronde, visto il valore del business, era inevitabile che ciò prima o poi accadesse.

Tutti gli articoli di macitynet che parlano di Microsoft sono disponibili qui, invece per tutte le notizie che riguardano la realtà aumentata si parte da questa pagina. Secondo le ultimissime anticipazioni Apple presenterà il suo primo visore di realtà mista entro i prossimi mesi.

Offerte Speciali

Amazon fa il miracolo: AirPods Pro pronta spedizione e in sconto

Airpods Pro minimo storico: solo 159,98 €

Su Amazon gli Airpods Pro tornano in sconto e ora li "rubate": solo 159,99 euro, quasi 100 euro meno del prezzo Apple
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,823FansMi piace
93,201FollowerSegui