MWC11: Per le sue stampanti HP scommette su WebOs

L’acquisizione strategica di Palm da parte di HP ha permesso di esplorare settori diversi dai tradizionali tablet e smartphone. Al MWC di Barcellona, HP espone una nuova gamma di stampanti per il mondo consumer ed enterprise, con elevata tecnologia a bordo. In attesa di portare webOS anche su questi dispositivi entro la fine dell’anno.

Nel contesto del Mobile World Congress Macity ha potuto toccare con mano le nuove proposte per la stampa di HP: dispositivi dallo schermo tattile che incorporano specifiche applicazioni per potersi sganciare quanto possibile dalla rigidità di un computer collegato.

Questi prodotti godono di vita propria e riescono a lavorare molto bene in maniera indipendente da una macchina connessa. Abbiamo provato la HP Envy 100, modello che è davvero riduttivo definire semplicemente “stampante”. Al suo interno vivono microapplicazioni dedicate a Facebook, le mappe di Bing, le foto di Picasa, YahooNews, piattaforme di blog e tanto altro ancora: è sufficiente premere le icone sullo touchscreen per stampare le pagine o i documenti di proprio interesse.
Le applicazioni sono ottenibili attraverso un apposito “appstore”, ma sono tutte gratuite.

Tra le particolarità segnaliamo assolutamente la capacità della stampante di essere associata ad un particolare (univoco) indirizzo email generato dal sistema. In tal modo, inviando una mail a tale indirizzo, essa (o i documenti allegati) verranno prodotti in remoto. Poco importa in quale parte del mondo, essa sia.

Inoltre le stampanti di HP di fascia business possono essere condivise a livello geografico, quindi è sufficiente lanciare una ricerca Wi-Fi per trovare quelle liberamente utilizzabili.
Al momento sono stati stipulati degli accordi per installare questi access-point-printer presso alcuni Hilton hotels, punti FedEx, Starbucks. I documenti potranno essere recuperati lì.

Il passo successivo è quello di adattare webOS alle nuove necessità che verranno. L’arrivo del sistema operativo ex-Palm nelle stampanti HP è stimato per il prossimo anno.

Le ripercussioni per i dispositivi iOS comprendono una specifica applicazione: HP iPrint Photo 3.0, gratuitamente ottenibile in questo sito Web che permette di sfruttare AirPrint da iPhone, iPod e iPad.

Il programma non solo consente di stampare foto e documenti da iOS wireless, ma anche, con la funzione scanner integrata è possibile passare un documento nella multifunzione HP e ottenerlo subito scannerizzato su iPhone, iPad. In ultimo, con la funzione foto, è possibile scattare una fotografie e inviarla subito a stampa.

La tecnologia AirPrint è in uso esclusivo ad HP da dicembre, ovvero da quando Apple l’ha presentata, e rimarrà tale fino a giugno. Dopo di che anche altri sviluppatori potranno utilizzarla nelle loro app.