Sto caricando altre schede...

Questo sito contiene link di affiliazione per cui può essere compensato

Home » Macity - Apple » Software / Mac App Store » Scrivi il tuo romanzo in un mese, gratis Scrivener in prova

Scrivi il tuo romanzo in un mese, gratis Scrivener in prova

Pubblicità

Ci siamo, è di nuovo quel momento dell’anno che, se siete aspiranti scrittori, si presenta come una opportunità oppure – tra trenta giorni – come l’ennesimo rimpianto.

Stiamo parlando di NaNoWriMo, il National Novel Writing Month, il Mese Nazionale per la scrittura di un romanzo. È una invenzione tutta americana ma le regole (fatte da fairplay sportivo tutto anglosassone come spirito) consentono di applicarlo anche da noi. In pratica, come riporta il sito ufficiale dell’iniziativa che va avanti dal 1999 senza fini di lucro, basta registrarsi e scrivere un romanzo della lunghezza di almeno 50 mila parole, equivalenti a circa 275 mila battute spazi inclusi.

Come detto, l’iniziativa va “from November 1 until the deadline at 11:59PM on November 30”, dal primo (ieri) sino alle 23 e 59 del 30 novembre. Entro questo termine bisogna aver finito di scrivere. È come allenarsi per correre una maratona: non lo fai per vincere ma lo fai per correre la maratona, per sconfiggere il vero avversario dentro di te, cioè i tuoi limiti.

Se si finisce nei termini, non si vince niente se non il riconoscimento di avercela fatta. Sul sito sono disponibili gli stati di avanzamento del percorso. Quante parole scritte finora (2,8 miliardi) e quante se ne stanno scrivendo. Partecipare vale lo stesso la pena perché in ogni caso c’è la possibilità di portare avanti il progetto di un romanzo che poi in un secondo tempo può diventare un’altra cosa, completa.

NaNoWriMo

Cosa si può scrivere? Tutto. Fanfiction, poemi in rima o no, e tutto quello che c’è nel mezzo. “Se pensate che quello che avete scritto sia una storia – dicono gli organizzatori – allora lo crediamo anche noi”. L’importante è scrivere. La lingua non è determinante: potete scriverla in inglese, in italiano, in latino, o in qualsiasi altra lingua riteniate sia la migliore per esprimervi. E non la dovete consegnare né ci sarà qualcuno che accampa diritti sul vostro lavoro: NaNoWriMo è semplicemente un evento sportivo con spirito gratuito applicato alla scrittura.

E veniamo alla parte tecnologica: perché per scrivere un romanzo basta carta e penna (o una macchina per scrivere, al limite) ma se si usa il computer è sempre meglio. Microsoft e Apple non sponsorizzano questa iniziativa che invece piace molto a uno dei software per la videoscrittura più interessanti tra quelli esistenti sul mercato.

Si tratta di Scrivener, software creato da Literature and Latte, piccola softwarehouse britannica a fine 2007. Il suo ideatore è Keith Blount, che voleva fare lo scrittore ma non trovava il software giusto e adesso vive invece di pane e Scrivener. L’app è disponibile per Mac (sia sull’App Store che sul sito di Literature and Latte), per Windows, per iOS (sull’app Store) e, in versione beta da tempo in stallo, su Linux.

Scrivener supporta l’esperienza di NaNoWriMo da anni e ne è grande tifosa oltre che sponsor perché ritiene che sia l’evento perfetto per sottolineare le funzionalità del programma. Tanto che la versione in commercio adesso sul sito di Literature and Latte permette di avere un mese intero di prova, tanto per riuscire a terminare il romanzo. Dopotutto, se il programma non serve, perché prenderlo?

Per questo l’edizione speciale del software in prova per NaNoWriMo ha lo sconto del 25% per tutti e del 50% per chi ufficialmente termina la gara di scrittura.

NaNoWriMo

I punti di forza di Scrivener, del quale abbiamo parlato più volte, sono la capacità di organizzare all’interno di ogni singolo progetto tutti i materiali necessari al lavoro (dal testo vero e proprio agli appunti, schemi, diagrammi, materiali aggiuntivi come pdf, documenti word, pagine web) e link interni per collegare tra loro le diverse parti. Inoltre, il lavoro può essere portato avanti seguendo un qualsiasi tipo di approccio non lineare, dal momento che Scrivener permette piuttosto facilmente di intervenire sia sul singolo pezzo di scrittura che sulla struttura complessiva del lavoro. Inoltre, Scrivener esporta in quasi tutti i formati possibili, dal Pdf per la stampa all’ePub passando per Docx e tutto il resto, con risultati di livello professionale per l’impaginazione. Quest’ultima è forse la parte più complicata del programma.

Nel tempo si è creato un vero e proprio culto dietro a Scrivener, tanto che esistono manuali, tutorial, corsi veri e propri sul suo uso (in inglese). Unica pecca del programma per noi italiani: manca la localizzazione nella nostra lingua. Invece l’aggiunta di recente della versione iOS ha portato la possibilità di sincronizzare il lavoro tra Mac, iPhone e iPad utilizzando Dropbox.

Ovviamente si possono usare anche tantissimi altri programmi di scrittura di vario genere e formati di archiviazione dei documenti. L’importante è tenere a mente che l’uso degli strumenti deve essere il più semplice e in linea per quanto possibile con l’obiettivo di scrivere un romanzo. Quindi possibilità di gestire grandi quantità di testo in maniera facile e riorganizzarle per riuscire a gestire la struttura del lavoro in tempo reale, mentre si scrive.

Considerando che la creatività è un gas: se non la comprimi non esplode, avere la scadenza del NaNoWriMo può essere un ottimo stimolo per riuscire a completare il prossimo grande romanzo italiano. O no?

Offerte Apple e Tecnologia

Le offerte dell'ultimo minuto le trovi nel nostro canale Telegram

Offerte Speciali

Nuovo Apple Watch SE già in forte sconto su Amazon

Minimo Apple Watch SE Cellular 44mm, solo 249€

Su Amazon Apple Watch SE torna al minimo storico. Ribasso di 70€ per la versione Cellular da 44mm, prezzo di solo 249 €
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità